Deutsche Telekom fa il pieno in Repubblica Ceca

La compagnia sborsa 800 milioni per salire al 100% nella controllata T-Mobile. Una mossa che fa capo alla strategia di espansione paneuropea. Claudia Nemart: “Puntiamo alla leadership”

10 Feb 2014

Antonello Salerno

Deutsche Telekom ha annunciato che sta per completare l’acquisto del 100% delle azioni della sua controllata T-Mobile Repubblica Ceca, acquisendo il rimanente 39,23% per un affare da 800 milioni di euro, che dovrebbe arrivare a conclusione entro la fine di febbraio.

Ora DT acquisirà le azioni da un consorzio di investitori guidati dal gruppo di private equity Mid Europa Partners L’operazione, secondo quanto annunciato da Deutsche Telekom, consentirà una semplificazione del capitale di T-mobile Repubblica Ceca e della struttura di governance, mentre potrà anche dare benefici finanziari, a partire dai risparmi sul pagamento dei dividendi agli azionisti di minoranza.

“La Repubblica Ceca è un mercato importante per Deutsche Telekom, per le sue dimensioni e per la sua struttura – dice al Wall street journal Claudia Nemat, membro del consiglio di amministrazione di Dt per l’Europa e le tecnologie – l’acquisizione delle azioni rimanenti è un passo nella direzione dell’ottimizzazione del nostro portfolio, oltre che fare da supporto alla nostra intenzione di diventare l’operatore leader paneuropeo”.

A novembre Deutsche Telekom aveva acquisito il provider Gts Central Europe da un gruppo di fondi private equity, come parte dell’operazione di rinforzamento nella regione, e in questo periodo è impegnata a integrare la sa T-systems Repubblica Ceca con le attività nel Paese di Gts, mettendo l’operatore locale nella possibilità di sviluppare le proprie potenzialità sul fisso e promuovere la propria posizione di mercato nel b-to-b.