Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

LA SPERIMENTAZIONE

Digital Mobile Radio Association spinge sull’interoperabilità

Completati con successo i test su infrastrutture e terminali Drm Tier III e Dmr Tier 2

03 Apr 2013

La Digital Mobile Radio (Dmr) Association ha completato con successo tre ulteriori test di interoperabilità Dmr. Due sessioni di test sono state dedicate all’interoperabilità tra infrastruttura e terminali Dmr Tier III (ovvero multi-accesso o trunking) mentre la terza sessione è stata dedicata a verificare l’interoperabilità tra infrastruttura e terminali Dmr Tier 2 (convenzionale).

I test Tier II si sono tenuti tra i costruttori Hytera Communications (infrastruttura) e Kirisun (terminali). Le sessioni Tier III si sono tenute tra l’infrastruttura di rete di Hytera Communications ed i terminali di Harris Communications e viceversa tra l’infrastruttura di Harris Communications ed i terminali di Hytera Communications.

A seguito di queste sessioni, il numero complessivo di test bilaterali Dmr completate con successo ammonta a 12, ed il numero di costruttori che hanno partecipato a 9.

“Gli ultimi test di interoperabilità sono una chiara dimostrazione dell’impegno da parte dei costruttori alla conformità allo standard Dmr. Il numero di sessioni bilaterali di interoperabilità sia per i sistemi convenzionali Tier II e sia per i sistemi Tier III trunking garantiscono al mercato radiomobile professionale la possibilità di scegliere tra prodotti realizzati secondo uno standard aperto da fornitori diversi e trovare quelli più adatti a soddisfare le proprie specifiche esigenze” ha detto Andy Grimmett (Team Simoco), Char del Gruppo Tecnico della Dmr Association.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
interoperabilità