Enel, Starace: "A gennaio il primo business plan per la banda ultralarga" - CorCom

Enel, Starace: “A gennaio il primo business plan per la banda ultralarga”

L’Ad della energy company: “Oggi o domani la firma dal notaio per la costituzione della newco Enel Open Fiber. Si punta a due veicoli, uno per le zone a fallimento di mercato e l’altro dove c’è la concorrenza

16 Dic 2015

“Il primo business plan sul piano per la banda ultralarga sarà presentato a metà o a fine gennaio”: lo ha annunciato l’Ad di Enel Francesco Starace in occasione del brindisi di Natale presso la sede di Roma della società. “Stiamo continuando a discutere con tutti i soggetti – ha aggiunto – Oggi o domani sarà apposta ufficialmente la firma dal notaio per la costituzione della newco Enel Open Fiber”, ha aggiunto Starace. Il numero uno di Enel ha annunciato che “per come è strutturato il mercato probabilmente serviranno due veicoli, per intervenire nelle zone a fallimento di mercato e in quelle dove c’è la concorrenza”.

La newco di Enel per la realizzazione della rete in fibra ottica utilizzerà la rete elettrica gestita dalla divisione Distribuzione della compagnia, e la struttura societaria sarà simile al modello Terna”. La newco, ha annunciato Starace “sarà aperta a tutti gli operatori compresa Telecom Italia”.

WEBINAR
16 marzo - Scopri come far conoscere il tuo progetto innovativo a oltre 160 CIO!
Digital Transformation
Marketing

Il piano ultrabradband farà leva sulla sostituzione di 32 milioni di contatori: l’obiettivo è infatti proprio portare la fibra spenta fino ai contatori (ecco come). Che siano localizzati negli appartamenti o nei locali condominiali degli edifici, dunque in modalità Ftth o Fttb.