Ericsson da record: utili in crescita del 48%. Trainano il 5G e i servizi digitali - CorCom

LA TRIMESTRALE

Ericsson da record: utili in crescita del 48%. Trainano il 5G e i servizi digitali

Fatturato a 49,78 miliardi di corone e 3,19 miliardi di corone (314 milioni di euro) di margini, con incrementi a doppia cifra su quasi tutte le aree aziendali. Il ceo Ekholm: “Continueremo a investire per aumentare le quote di mercato”

21 Apr 2021

Domenico Aliperto

Nel primo trimestre 2021 Ericsson ha registrato un utile netto pari a 3,19 miliardi di corone (314 milioni di euro), con una crescita del 48% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il fatturato è rimasto stabile a 49,78 miliardi di corone (4,9 miliardi di euro) nonostante le vendite in crescita nel complesso del 10%. Performance trainate dai progetti condotti in Asia e in Europa, con una punta del 15% rispetto al segmento Networks, grazie alle operazioni in ambito 5G. L’azienda segnala un incremento a doppia cifra in quattro aree aziendali su cinque.

L’analisi del presidente Börje Ekholm

La nostra strategia, basata su maggiori investimenti in ricerca e sviluppo per la tecnologia e la leadership in termini di costi, ha continuato a dare i suoi frutti nel primo trimestre del 2021”, commenta in una nota Börje Ekholm, President e Ceo di Ericsson. “Abbiamo assistito a una crescita organica delle vendite del 10%, principalmente guidata dall’aumento della quota di mercato nelle reti. Al netto del calo dei ricavi dei diritti di proprietà intellettuale, la crescita delle vendite organiche è stata del 14%. Il margine lordo è migliorato al 42,9% su base annua e gli aumenti del margine in tutti i segmenti hanno più che compensato i minori ricavi derivanti dalle licenze Ipr. Il nostro margine Ebit è aumentato al 10,7% nonostante gli investimenti significativi e il vento contrario dalla valuta. Siamo ben posizionati per sfruttare il continuo slancio del mercato con un portafoglio di prodotti 5G competitivo e una struttura dei costi”, continua il manager. “I nostri maggiori investimenti in ricerca e sviluppo hanno accelerato lo sviluppo del prodotto, come dimostrano le radio Massive Mimo, leggere ed efficienti dal punto di vista energetico, recentemente lanciate per la fascia media 5G e il portafoglio Cloud Ran. Prevediamo che il mercato in generale si sviluppi favorevolmente durante il 2021. Intendiamo continuare a investire per aumentare le quote di mercato e per la resilienza della catena di approvvigionamento durante il resto dell’anno”.

WEBINAR
14 Dicembre 2021 - 11:00
Telco per l'Italia: come accelerare la trasformazione. Le opportunità di PNRR e Cloud
Telco

Gli investimenti per il medio termine

Ekholm ha poi spiegato che i servizi digitali si distinguono nell’aggiudicazione dei contratti principalmente nel portafoglio 5G Core nativo del cloud e continuano a essere eseguiti secondo il piano. Escludendo l’impatto dei diritti di proprietà intellettuale, il flusso di cassa è migliorato in modo significativo su base annua grazie al miglioramento degli utili e alla continua disciplina del capitale circolante. “Siamo ben posizionati con un bilancio resiliente e una solida posizione competitiva basata sul nostro portafoglio 5G che ci offre l’opportunità di far crescere ulteriormente l’azienda sia organicamente che attraverso acquisizioni. La pandemia globale in corso ha accelerato la digitalizzazione delle società, conferendo un significativo premio economico e sociale alla connettività di rete di alta qualità”.

Ericsson continuerà a rafforzare l’impegno per l’etica e la compliance aumentando ulteriormente gli investimenti per rafforzare le capabilities e allo stesso tempo implementando processi e controlli interni nuovi o rivisti. “Una pietra angolare fondamentale è stabilire una cultura etica durevole basata sulla responsabilità individuale per pratiche commerciali responsabili”, dice . Il monitoraggio indipendente in corso sta fornendo preziosi contributi al raggiungimento della nostra ambizione”.

Secondo Ericsson, cresce la domanda globale di 5G con mercati guida che avanzano a ritmi elevati, creando opportunità per far crescere il nostro core business. “A tal fine continuiamo a investire per rafforzare ulteriormente il nostro portafoglio e accrescere la nostra presenza globale. L’area Enterprise, sulla scia del 5G e dell’IoT, offre un’altra interessante area di crescita. Con gli investimenti che stiamo facendo nella nostra attività nel 2021”, chiosa Ekholm, “stiamo creando una solida piattaforma a lungo termine con una competitività rafforzata nel core business e nelle applicazioni per le aziende.

@RIPRODUZIONE RISERVATA