Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Eutelia: la gara slitta a gennaio

I commissari straordinari non hanno ancora individuato l’advisor. Oltre alla newco Cloud Italia interessate Tiscali e Fastweb. La partita vale 80 milioni

02 Dic 2010

Trovare un compratore per Eutelia per rilanciarne l'attività
industriale non è cosa facile. Lo hanno capito in questi mesi i
commissari straordinari del gruppo di Tlc di Arezzo Daniela Saitta,
Francesca Pace e Gianluca Vidal che stanno prendendo tempo
sull'avvio della gara tanto che non hanno ancora individuato
l'advisor: in lizza ci sarebbero Ernst&Young e Deloitte.
Il bando atteso per fine novembre slitterà – si legge in un
articolo di MF – a ridosso di Natale: il 7 gennaio è prevista
l'apertura della data room mentre le offerte non vincolanti
dovrebbero arrivare sui tavoli dei commissari per fine gennaio. Il
closing è atteso per gli ultimi giorni di febbraio. Da una prima
stima, l'enterprise value di Eutelia è di 70-80 milioni.
Interessati alla società aretina ci sono diversi operatore.
Contatti informali con i commissari – stando a quanto riporta il
quitdiano finanziario – li avrebbero presi Tiscali, Fastweb,
France Telecom e Deutsche Telekom. Il dossier Eutelia è anche sul
tavolo di Mark De Simone, ex manager di Cisco, che insieme a
Piergiorgio Rossi ha costituito la newco Cloud Italia.