Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Eutelia perde 178 milioni Task force per salvarla

31 Mar 2009

Una task force per predisporre un piano finanziario e avviare con
le banche creditrici un processo finalizzato alla ristrutturazione
del debito e alla rivisitazione dei convenants finanziari che non
risultano più coerenti con i valori di bilancio 2008. E'
quanto ha annunciato il Cda di Eutelia a seguito del tracollo dei
conti. L'azienda ha chiuso il 2008 con una perdita di 178,5
milioni, a fronte del rosso di 41,3 milioni del 2007. I ricavi si
sono attestati a quota 420,4 milioni mentre l'ebitda è sceso a
-9,4 milioni (+42,3mln la chiusura 2007).

Per uscire fuori dal tunnel Eutelia prevede anche la cessione di
asset non strategici. "In caso una di queste due ipotesi non
si realizzino – sottolinea l'azienda riferendosi alla
ristrutturazione del debito e alla cessione degli asset non core –
si evidenzierebbe un rischio per la continuità aziendale.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link