Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Eutelsat, Internet più veloce. Da luglio a 3Mbps

“Tooway”, il servizio Internet satellitare di Eutelsat da luglio passa a 3Mbps. In più tariffa dimezzata tra la mezzanotte e le sei dal mattino

10 Giu 2009

Internet via satellite aumenta la velocità di connessione.
Eutelsat Communications, infatti, maggior operatore satellitare
europeo, ha annunciato l’incremento dal 1 luglio della velocità
del servizio consumer a banda larga "Tooway" da 2Mbps a
3.6Mbps.
In più l'utilizzo della banda tra la mezzanotte e le 6 del
mattino sarà conteggiato al 50% della quota mensile. Questo
dovrebbe favorire l'uso della rete satelittare in fasce orarie
di basso consumo.

"Una prova ulteriore dei vantaggi della tecnologia Tooway – ha
commentato Arduino Patacchini, Direttore Multimedia di Eutelsat
-che incrementerà la propria funzionalità nel 2010 con il lancio
di Ka-Sat, il satellite che innalzerà la velocità a 10Mbps".
Il satellite, che ha una capacità pari a quaranta satelliti
tradizionali, permetterà ad Eutelsat di servire fino a 2 milioni
di utenti in Europa ad una velocità, costo e qualità simile a
quella fornita dai servizi terrestri Adsl2.
Tooway – il servizio satellitare che offre concretamente
l’accesso alla banda larga agli utenti residenti in aree rurali e
in zone dove la connessione è difficoltosa in 20 Paesi europei
attraverso una parabola satellitare ed un modem connesso al pc via
Ethernet –  è anche il primo servizio satellitare a banda larga
bidirezionale ad offrire velocità e costi simili all’Adsl,
servizi di telefonia Voice via satellite e Ip e la ricezione della
Tv satellitare. Il servizio si avvale della copertura satellitare
di Eutelsat, dell’esperienza commerciale e dell’infrastruttura
operativa di Skylogic – controllata italiana di Eutelsat – oltre
che della tecnologia SurfBeam sviluppata da ViaSat.
Quest'ultima nel mercato nordamericanofornisce ad oltre 400.000
utenti un accesso alla banda larga completamente indipendente dalla
rete terrestre.