Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Eutelsat, operazione brand per i satelliti

A partire dal 1° marzo le piattaforme del gruppo francesce porteranno il nome “Eutelsat” associato alla posizione orbitale. Il direttore commerciale Wallace: “Vogliamo collegare sempre più il nostro brand al customer service, all’eccellenza ingegneristica e all’innovazione”

02 Dic 2011

Cambiano nome i satelliti del gruppo Eutelsat. A partire dal 1°
marzo 2012 le piattaforme assumeranno il nome “Eutelsat”
associato alla corrispondente posizione orbitale e ad una lettera
ad indicare l’ordine di arrivo in quella posizione. Questo nuovo
sistema nasce dalla volontà di sostenere l’impegno del gruppo
francese nel comunicare il posizionamento e la denominazione della
propria flotta satellitare in maniera omogenea e coerente.

Il criterio logico selezionato da Eutelsat permetterà al numero
sempre maggiore di utenti in tutti i mercati di identificare
immediatamente dove è collocato un satellite – informazione
fondamentale nel settore satellitare commerciale – e la sua
successione nella posizione orbitale che occupa.
I satelliti attualmente in orbita, per esempio, verranno rinominati
nel modo seguente: W6 a 21,5° Est diventerà Eutelsat 21A.

Per una maggiore chiarezza i satelliti collocati nelle quattro
posizioni orbitali ad Ovest includeranno “Ovest” nella loro
denominazione. Per esempio Atlantic Bird 2 diventerà Eutelsat 8
Ovest A.
Il brand Hot Bird, che in più di vent’anni ha acquisito una
forte notorietà nell’ambito dell’industria televisiva
satellitare, verrà mantenuto. Hot Bird sarà associato
ulteriormente al nome “Eutelsat” e adotterà lo stesso sistema
di numerazione implementato di tutti gli altri satelliti. Per
esempio Hot Bird 6 diventerà Eutelsat Hot Bird 13A. La stessa
logica verrà adottata per Ka-Sat.

“Ci stiamo impegnando al massimo per associare sempre più il
brand Eutelsat al customer service, all’eccellenza ingegneristica
e all’innovazione – spiega Andrew Wallace, Direttore Commerciale
Eutelsat – Associare il nome dei nostri satelliti a quello del
Gruppo riflette questa mission e questa visione. Nel continuare a
promuovere ulteriormente l’espansione della flotta – con 6
nuovi satelliti programmati per il lancio dal 2012 al 2014 –
questa nuova denominazione vuole rappresentare uno strumento in
grado di valorizzare la nostra offerta commerciale”.

Per ridurre al minimo qualsiasi possibile disagio per i propri
partner commerciali Eutelsat ha optato per un periodo di
preparazione di tre mesi dal 1 dicembre 2011 al 1 marzo 2012.
Questo arco di tempo renderà possibile la pianificazione del
cambiamento in modo appropriato affinché il passaggio alla nuova
denominazione il 1 marzo possa avvenire senza intoppi e in maniera
uniforme per tutti le parti interessate. Fino a quella data
l’attuale denominazione della flotta verrà mantenuta.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link