I CONTI

Fastweb, 35esimo trimestre in crescita: clienti a +37% in un anno

L’operatore registra 215mila nuovi utenti da gennaio a marzo tra fisso, mobile e wholesale. Segno più anche per i ricavi e l’ebitda. Inaugurata in piazza Adriano Olivetti a Milano l’installazione permanente “Tu sei futuro”. Il punto su investimenti e roadmap a Telco per l’Italia il 3 maggio

28 Apr 2022

Antonello Salerno

fastweb-161206153809

Trentacinque trimestri di seguito con il segno più su clienti, fatturato e margini. A registrare questo risultato e proseguire nella “striscia positiva” con i conti del periodo gennaio-marzo 2022 è Fastweb, che nei primi tre mesi del 2022 ha acquisito 215mila nuovi clienti complessivi nei segmenti dei servizi di accesso fisso, mobile e wholesale (+37% rispetto al 31 marzo 2021), mentre i ricavi totali si attestano a 595 milioni di euro, in aumento del 2,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Segno più anche per l’Ebitda complessivo, che tocca quota 185 milioni di euro, con un aumento del 3,4% rispetto al primo trimestre 2021, mentre l’Ebida inclusivo dei costi di locazione (Ebitdal) si attesta a 171 milioni di euro, in crescita del 3,6%.

Sul fronte degli investimenti, nei primi tre mesi del 2022 raggiungono i 157 milioni di euro, pari al 26% dei ricavi, e sono indirizzati soprattutto allo sviluppo di reti ultra-performanti per la digitalizzazione del Paese e di tecnologie e servizi avanzati per il Cloud e la Cybersecurity, oltre che al perseguimento degli obiettivi di riduzione e compensazione delle emissioni e alla revisione dei processi per diventare completamente carbon neutral al 2025. Al 31 marzo la rete mobile 5G copre il 55% del territorio nazionale mentre la copertura tramite rete 5G Fwa raggiunge più di due milioni di abitazioni.

Quanto alla penetrazione dei servizi di accesso ad Internet veloce, Fastweb conta su 2.273.000 clienti che al 31 marzo 2022 hanno attivato un servizio di connettività a banda ultralarga, con un +9% rispetto allo stesso periodo del 2021. Circa l’83% dei clienti, con un +8% rispetto al primo trimestre 2021, usufruisce di una connessione con performance da 100 Mbs fino a 1 Gigabit, mentre oltre 300.000 clienti navigano ad una velocità fino a 2,5 Gigabit al secondo.

Nel segmento mobile le sim attive alla fine di marzo sono 2.649.000, con un +28% sul primo trimestre 2021. I clienti “convergenti” che adottano servizi mobili assieme a quelli fissi si attesta al 39% della customer base dell’operatore, in aumento del 4% rispetto al primo quarto del 2021.

Performance positive anche per la Business Unit Enterprise, che nei primi tre mesi del 2022 ha registrato ricavi per 247 milioni di euro, migliorando del +4% rispetto all’anno precedente, con un posizionamento sul mercato Enterprise che si attesta a quota 35%. Quanto alla divisione Wholesale, ha registrato nel trimestre ricavi per 63 milioni con un +69% rispetto allo stesso periodo del 2021. Le linee a banda ultralarga fornite agli altri operatori nazionali sale a 363.000, (137% rispetto all’anno precedente).

Quanto infine ai fatti rilevanti intervenuti dopo la chiusura dei risultati finanziari del 2021, Fastweb segnala in una nota i bandi di gara per il Pnrr: “Dopo aver presentato, in cordata con la società Aruba, l’offerta finale per la realizzazione e gestione del Polo Strategico Nazionale, l’infrastruttura destinata ad ospitare in cloud i dati e i servizi strategici della Pa – si legge nel documento – Fastweb ha inoltrato la propria offerta anche per i bandi di gara di Infratel ‘Scuole connesse’ e ‘Sanità connessa’ per dotare 12 mila strutture sanitarie e circa 10 mila sedi scolastiche in tutta Italia di connessioni ultraveloci alla rete Internet”.

Altro fattore rilevante sono gli obiettivi Esg: “Anche quest’anno Fastweb è stata inserita nella classifica Europe’s Climate Leaders 2022 del Financial Times tra le prime venti aziende a livello europeo per percentuale di riduzione delle emissioni rispetto al fatturato per gli anni 2015-2020 – conclude il comunicato – Un risultato importante che conferma l’impegno e la serietà con cui l’azienda, diventata da gennaio Società Benefit, persegue la propria strategia di sostenibilità, con l’obiettivo di diventare completamente Carbon Neutral entro il 2025, tra le prime aziende in Italia e in Europa ad anticipare di 25 anni gli obiettivi europei”.

Fastweb a Telco per l’Italia il 3 maggio

PER AGENDA E ISCRIZIONE CLICCARE QUI

Banda ultralarga fissa e mobile, la roadmap delle telco

In crescita gli investimenti per le nuove reti, quali i piani degli operatori per chiudere i gap? Dalle città ai piccoli comuni passando per i distretti e le aree periferiche. Ma bisognerà fare i conti con burocrazia, norme inadeguate, personale insufficiente. Come sciogliere i nodi? Fra i relatori di Telco per l’Italia, Lisa Di Feliciantonio, External Relations & Sustainability Officer di Fastweb  

WHITEPAPER
La sicurezza dei dati non va in vacanza! Scopri come PROTEGGERE davvero i dati ovunque si trovino
Big Data
Sicurezza

In piazza Olivetti a Milano l’installazione “Tu sei futuro”

L’installazione permanente appena inaugurata anticipa l’apertura di Step FuturAbility District, il percorso esperienziale interattivo per testare la propria propensione al futuro, ospitato nell’headquarter di Fastweb, che aprirà al pubblico martedì 31 maggio.

L’installazione ha l’obiettivo di ispirare la collettività con un messaggio forte e positivo sul domani: ognuno di noi, coltivando il proprio potenziale, può diventare protagonista del proprio futuro.  L’opera è firmata dallo Studio Giò Forma arricchisce lo spazio della piazza milanese dedicata all’imprenditore visionario Adriano Olivetti, cuore del vibrante quartiere a sud dello scalo di Porta Romana: un’area simbolo del cambiamento del capoluogo lombardo che negli ultimi anni è al centro di un importante progetto di riqualificazione urbanistica.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3