I RISULTATI FINANZIARI

Fastweb in volata: margini a +5%. Balzo dei clienti “convergenti”, sono il 38%

I ricavi si attestano a 2.392 milioni di euro, in aumento del 4%, trainati anche dal business wholesale e enterprise. Per l’azienda 34mo trimestre consecutivo in crescita. Nel 2021 investimenti per oltre 600 milioni

03 Feb 2022

F. Me.

MicrosoftTeams-image (5)

Fastweb mette a segno il trentaquattresimo trimestre consecutivo di crescita, con performance positive in termini di clienti, ricavi e margini.

Negli ultimi dodici mesi la società ha acquisito 692.000 nuovi clienti complessivi nei segmenti dei servizi di accesso fisso, mobile e wholesale (+14% rispetto al 31 dicembre 2020).

Al 31 dicembre 2021 i ricavi totali di Fastweb si attestano a 2.392 milioni di euro, in aumento del 4% rispetto all’anno scorso.

In crescita anche l’Ebitda complessivo che raggiunge quota 826 milioni di euro, con un aumento del 5% rispetto al 2020 mentre l’Ebitda inclusivo dei costi di locazione (EbitdaaL) si attesta a 772 milioni di euro, in crescita del 5%.

Anche per il 2021 Fastweb conferma il proprio primato negli investimenti che si attestano a 601 milioni di euro, un importo pari al 25% dei ricavi, indirizzati principalmente alla transizione della società in operatore Ott infrastrutturato attraverso lo sviluppo di reti fisse e mobili 5G e Fwa, di tecnologie e di servizi avanzati per il Cloud e la cybersecurity.

Andamento positivo anche della generazione di cassa. A fine 2021 il Fcf Proxy (calcolato come EbitdaaL – Capex) si attesta a 171 milioni di euro, con un incremento del 18% rispetto al 2020.

Fastweb si conferma leader del mercato in termini di penetrazione di servizi di accesso ad Internet veloce con 2.243.000 clienti che al 31 dicembre 2021 hanno attivato un servizio di connettività a banda ultralarga (+12% rispetto a dicembre 2020). Circa l’82% dei clienti (+9 rispetto all’anno precedente) usufruisce di una connessione con performance da 100 Mbs fino a 1 Gigabit. Attualmente oltre 300.000 clienti navigano ad una velocità fino a 2,5 Gigabit al secondo.

Anche il segmento mobile registra un deciso aumento con 2.472.000 sim attive, in crescita del 26% rispetto al 2020. La percentuale di clienti “convergenti” che adottano servizi mobili assieme a quelli fissi a fine 2021 si attesta al 38% (+4 rispetto all’anno precedente) della customer base di Fastweb.

Significativa la performance della divisione Wholesale con ricavi pari a 271 milioni, in crescita del +3% rispetto al 2020. In dodici mesi il numero di linee a banda ultralarga fornite agli altri operatori nazionali si è più che raddoppiato attestandosi a 336.000, un aumento di ben il 113% rispetto all’anno precedente grazie alla richiesta di connettività da parte degli altri operatori che si

rivolgono a Fastweb per poter fornire collegamenti a banda ultralarga altamente performanti ai propri clienti.

In costante progressione anche la Business Unit Enterprise, che registra a fine 2021 ricavi a 979 milioni di euro (+8% rispetto al 2020) grazie all’eccellenza delle infrastrutture e delle soluzioni avanzate in Cloud e per la sicurezza informatica, offerte ad aziende e PA per promuovere il loro processo di trasformazione digitale. Il posizionamento di Fastweb nel segmento Enterprise si consolida ulteriormente, raggiungendo una quota di mercato pari al 35%.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

F
Fastweb