Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STRATEGIE

Fastweb “missione trasparenza”, stop alle offerte riservate a nuovi clienti

L’operatore mette in campo la seconda tranche della campagna #nientecomeprima. Promozioni accessibili senza costi di ingresso, uscita o cambio piano. L’Ad Alberto Calcagno: “Rinnoviamo il patto di fiducia con i clienti”

17 Nov 2017

“Trasparenza, libertà, semplicità”: sono le parole chiavi con cui Alberto Calcagno amministratore delegato di Fastweb lancia il secondo step della campagna #nientecomeprima con cui l’operatore si presenta al mercato. Le nuove offerte a partire da lunedì 20 novembre: momento strategico che si inserisce all’indomani delle polemiche causate dalle tariffazioni a 28 giorni. Dopo le offerte mobili presentate a maggio, scrive l’azienda, “con l’eliminazione delle sorprese in bolletta e successivamente con le nuove offerte fisse che aboliscono definitivamente le promo e i costi nascosti”, Fastweb annuncia ora una tranche di novità che puntano a “rinnovare il patto di fiducia e di trasparenza con i clienti”.

Da lunedì 20 novembre stop alla differenza tra vecchi e nuovi clienti: tutte le offerte saranno accessibili indifferentemente a tutti. Quindi “chi sottoscrive una qualsiasi offerta mobile di Fastweb – dice l’azienda – non si dovrà più preoccupare di cercare continuamente nuove promozioni perché avrà sempre a disposizione le migliori offerte di Fastweb senza costi di ingresso, di uscita e di cambio piano”.

“L’innovazione e la spinta al cambiamento sono il nostro tratto distintivo da sempre” ha commentato Calcagno. “A maggio abbiamo imboccato la strada della totale trasparenza per le nostre offerte mobili e su questa vogliamo continuare”. Questo perché “a fronte di un mercato mobile in cui i costi nascosti, secondo una recente inchiesta giornalistica, ammontano a circa 2 miliardi l’anno, pari cioè a circa il 15% del settore, noi rispondiamo con tariffe chiare e semplici eliminando ogni extra costo”. Stessa posizione sul fisso in cui “abbiamo detto basta alle promo e ai prezzi che lievitano alla fine del periodo. Ma non vogliamo fermarci qui. Con la seconda tappa di #nientecomeprima compiamo un ulteriore passo verso ciò che gli italiani chiedono a gran voce, ovvero sanare una fastidiosa consuetudine consolidata nel mercato mobile che fino a oggi vede fortemente penalizzati i già clienti rispetto ai nuovi limitando le offerte migliori a chi proviene da altri operatori mentre noi vogliamo renderle accessibili a tutti e sempre senza costi, vincoli o penali. Andremo avanti in questa direzione sia sul fisso che sul mobile anche nel 2018 arricchendo di nuovi capitoli la nostra strategia”.

Con la prima parte di #nientecomeprima Fastweb – “in totale controtendenza rispetto al mercato” dice l’azienda – ha eliminato per la telefonia mobile le penali e i vincoli di durata e i costi per i cosiddetti servizi ancillari – la segreteria, il servizio “richiamami”, le chiamate per conoscere il credito residuo, il costo per il piano tariffario.

Inoltre l’azienda spinge l’acceleratore sulla convergenza: l’offerta di punta Freedom si rafforza ulteriormente, sia per i già clienti che per i nuovi, passando da 6 a 8GB, con minuti e sms illimitati e mantenendo lo stesso prezzo di 9.95 euro per coloro che hanno già Fastweb a casa o che vogliono sottoscriverla. Rimane immutata la possibilità di avere giga illimitati attraverso gli hot spot WOW-FI, servizio di wi-fi condiviso tra la Community dei clienti che oggi è disponibile in più di 800 Comuni d’Italia, per navigare in mobilità senza limiti e senza consumare i Giga inclusi nel proprio abbonamento.

In particolare l’offerta Fastweb Mobile prevede che tutte le offerte siano convergenti e accessibili ai nuovi clienti così come a chi ha già un abbonamento mobile o fisso. Mobile 500 include 500 minuti, 500 sms e 3GB in 4G mentre Mobile 250 include 250 minuti, 250 sms e 6GB in 4G, entrambe al prezzo di 9,95 euro ogni 4 settimane (5.95€ se si è clienti del fisso). Infine Fastweb lancia Mobile 100, una nuova offerta base che consente di accedere ai servizi mobili a 1,95 euro ogni 4 settimane (0,95 se si è clienti del fisso) avendo inclusi 100 minuti e 100 Mega di traffico Internet in 4G. Chi desidera il servizio voce illimitato e 8 GB in 4G può sottoscrivere Illimitato a 14,95€ ogni 4 settimane (9,95 euro se si è clienti del fisso).

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Alberto Calcagno
F
fastweb
T
tariffe

Articolo 1 di 2