Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL RICONOSCIMENTO

Formazione, ecco il premio di laurea per promuovere la cultura dell’Ict

Nato per iniziativa del Quadrato della Radio, per il 2019 si rivolge ai giovani di una serie di atenei italiani. Per le candidature c’è tempo fino al 15 aprile, mentre la premiazione avrà luogo il 25 maggio durante il convegno annuale dell’associazione

07 Mar 2019

A. S.

Un premio di laurea per promuovere in Italia la cultura delle Information and communication technologies e delle sue applicazioni al servizio dell’industria, del cittadino e della Pubblica amministrazione. A idearlo e organizzarlo è il Quadrato della Radio, associazione per lo sviluppo delle telecomunicazioni nata nel 1975.

All’edizione 2019 del riconoscimento potranno partecipare giovani che si siano laureati tra il primo aprile 2017 e il 30 marzo 2019 presso il Politecnico di Milano, le università Sapienza e Tor Vergata di Roma, l’università di Padova, il Politecnico di Torino, l’università Alma Laurea di Bologna e l’università dell’Aquila.

Chi vorrà partecipare potrà inviare la propria candidatura e la documentazione del caso entro il 15 aprile: per conoscere meglio le modalità di partecipazione si può consultare il sito dell’associazione, www.quadratodellaradio.it.

A giudicare i lavori sarà una commissione nominata dal consiglio direttivo dell’Associazione, composta dal presidente dal vicepresidente, dal segretario del Quadrato della Radio e da tre esperti universitari o industriali.

I premi saranno consegnati il 25 maggio 2019, durante l’assemblea annuale dell’associazione, nella sede di Vetrya, a Orvieto. Le tesi vincitrici, dietro autorizzazione degli autori, saranno pubblicate sul sito del Quadrato della Radio.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

Q
quadrato della radio

Approfondimenti

I
ict
T
telecomunicazioni
T
tlc

Articolo 1 di 5