Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

L'EVENTO

Ft-Etno: le tlc del futuro in scena a Bruxelles

Domani l’evento che ospiterà il presidente della Commissione Ue Josè Barroso, il commissario Ue all’Agenda digitale Neelie Kroes, il presidente dell’Etno Luigi Gambardella ed i rappresentanti delle principali telco aderenti all’associazione, fra i quali il presidente esecutivo di Telecom Italia Franco Bernabè

01 Ott 2012

Giampiero Rossi

Si terrà domani a Bruxelles il summit FT-Etno organizzato con l’obiettivo di delineare gli sviluppi futuri delle telecomunicazioni per i prossimi vent’anni, a partire dalla ”rivoluzione” conosciuta dal settore negli ultimi due decenni. Il summit è stato organizzato in occasione dei 20 anni della nascita del Network europeo degli operatori tlc e vi prenderanno parte tutti gli attori chiave del settore. Tra questi, la commissaria Ue all’agenda digitale, Neelie Kroes, il presidente di Etno Luigi Gambardella, e i vertici delle principali società di tlc, tra cui il presidente esecutivo di Telecom Italia Franco Bernabè e il ceo di Vodafone Vittorio Colao. Il forum sarà preceduto da un incontro ad alto livello tra il presidente della Commissione Ue Josè Barroso, la commissaria Kroes e i vertici delle telco europee aderenti ad Etno. Al centro del dibattito le politiche Ue sulle tlc, in vista delle prossime raccomandazioni che la Commissione dovrà preparare, in particolare le metodologie di costo per l’accesso alle reti di telecomunicazioni e la non-discriminazione, l’utilizzo dei fondi pubblici per la banda larga e la revisione dei regolamenti internazionali del settore.