Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STRATEGIE

Google sfida Skype e Messenger, ecco come funziona la videochat Duo

Debutta l’applicazione per videochiamate sui dispositivi Android e iOs. Si apre senza bisogno di account e funziona anche con connessioni lente. Per le chiamate in movimento passaggio in automatico da wi-fi a rete dati

16 Ago 2016

Google sfida Skype e Apple sul terreno delle videochiamate. Si chiama Duo l’applicazione per le videochiamate firmata dal motore di ricerca e già annunciata a maggio nel corso della conferenza per gli sviluppatori insieme alla chat Allo.

Duo è ora disponibile a livello globale per gli utenti di dispositivi Android (di Google) e anche iOs (Apple). A partire da oggi, il rilascio avverrà gradualmente nei prossimi giorni. L’applicazione sfida direttamente rivali come Skype, di proprietà di Microsoft, ma anche il servizio FaceTime di Apple e Messenger di Facebook.

Come funziona? Google Duo ha bisogno solo del numero di telefono dell’utente, non è necessario aprire un nuovo account o effettuare registrazioni. Tutte le chiamate sono criptate, per garantire sicurezza e privacy. Tra le novità, Duo introduce la funzione “Toc hoc”, che permette di vedere chi sta chiamando prima di rispondere.

L’applicazione è pensata per garantire videochiamate anche con connessioni lente. La qualità delle conversazioni, spiega Google, si adatta al mutare delle condizioni della rete. Quando la larghezza di banda è limitata, Duo ridurrà la risoluzione per mantenere la chiamata in corso senza intoppi. Se invece si effettuano chiamate video in movimento, Duo passerà da Wi-Fi a rete dati automaticamente, senza far cadere la linea.

Google si sta preparando anche al lancio di Allo, altra applicazione annunciata a maggio. Si tratta di un nuovo servizio di chat “smart”: suggerirà risposte e commenti (anche alle foto) in base al contesto.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
FaceTime
M
messenger
S
skype