Gorno Tempini: "Cdp investirà su Ngn se ci sono le condizioni" - CorCom

TLC

Gorno Tempini: “Cdp investirà su Ngn se ci sono le condizioni”

L’Ad della Cassa Depositi e Prestiti: “Reti di nuova generazione importanti per il Paese”. Ma avverte: “Se non ci sono le condizioni, dobbiamo essere invitati ad intervenire”

18 Nov 2013

E.L.

“Se noi possiamo contribuire a questi investimenti, saremo lieti di farlo”. Il ceo di Cassa depositi e Prestiti, Giovanni Gorno Tempini, a margine di un incontro in Bocconi a Milano, risponde così a chi gli domanda di un interesse sulle reti Telecom. “Cassa ha sempre avuto una posizione sulle reti di nuova generazione – chiarisce – molto chiara ed esplicita: noi riteniamo che le reti di nuove generazione siano un investimento infrastrutturale importante per il paese e che quindi siano un punto di attenzione per chi investe in infrastrutture come noi”.

Nello specifico, fa notare Gorno Tempini, “è evidente che per quanto riguarda situazioni in cui siamo direttamente presenti, come Metroweb, questo è un fatto. Per altre in cui non siamo presenti, o ci sono le condizioni per farlo, o dobbiamo essere invitati. Questo è”. A chi gli domanda, inoltre, se lo scorporo delle reti Telecom rappresenta ormai un capitolo chiuso, “non è una domanda che dovete fare a me”, risponde l’Ad di Cdp.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
cdp
G
Giovanni Gorno Tempini