STRATEGIE

Grandi manovre nell’Fwa: Eolo e Linkem verso il riassetto azionario?

Secondo indiscrezioni la compagnia guidata da Luca Spada sarebbe nel mirino di 4 fondi infrastrutturali: Dws, Infravia, Brookfield e Wren House. Jefferies, maggiore socio della società capitanata da Davide Rota, vuole uscire dal capitale

25 Mag 2021
fusione-merger-accordo2

Grandi manovre nei big dell’Fwa: Eolo e Linkem vanno verso il riassetto. Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, l’operatore fondato da Luca Spada sarebbe nel mirino di 4 fondi infrastrutturali: si tratta di Dws, Infravia, Brookfield Am e Wren House, interessati a rilevare la maggioranza la società. Il valore dell’operazione potrebbe essere intorno ai 2 miliardi per l’acquisto del 75% delle quote.

Entro luglio, secondo indiscrezioni, è previsto l’ultimo giro di offerte vincolanti dal quale dovrebbe uscire il nuovo azionista di riferimento di Eolo che andrà a prendere il posto del private e Searchlight Capital, attualmente al 49%.

L’operazione sul tavolo prevederebbe la cessione al nuovo azionista della quota di Searchlight, che ha deciso di uscire dal capitale alla scadenza del lock up di tre anni, e della metà della quota dell’altro azionista, la holding Cometa, in società al 51%, con all’interno Spada ed Elmec Group.

Le manovre in casa in Linkem

Riassetto in vista anche in Linkem. Sempre secondo il Sole 24 Ore il maggiore socio Jefferies vuole uscire dal capitale. Si tratterebbe di un’operazione da circa 2,5 miliardi di euro.

WHITEPAPER
Food&Beverage: con il Data Fabric efficienti la governance dei dati lungo tutta la catena
Retail
Smart agrifood

Attualmente le quote di Linkem sono in capo a tre realtà: Jeffereries (52,9%), Cowen-Ramius (28,4%) e Blackrock (6,5%).

Linkem starebbe comunque perseguendo la via della quotazione che potrebbe avvenire in autunno: al dossier sarebbero al lavoro Banca Akros e Morgan Stanley.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

E
Eolo
L
linkem

Approfondimenti

F
fwa

Articolo 1 di 3