Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

SMARTPHONE

Huawei, allo studio un sistema operativo

La casa cinese starebbe valutando la messa a punto di una soluzione proprietaria alternativa a Windows, iOs e Android. Wan Biao: “Le vendite di smartphone cresceranno almeno del 40% nel 2013”

24 Set 2012

Paolo Anastasio

Huawei vuole sviluppare un suo sistema operativo mobile di proprietà. Lo scrive la Reuters, riportando le parole di Wan Biao, Ceo della divisione Huawei Device, che tuttavia non ha specificato alcuna road map in questo senso. In precedenza, non più tardi del 10 settembre scorso, Huawei aveva smentito le voci diffuse dal sito cinese sohu.com sulla sua volontà di realizzare un sistema operativo proprio. Entro fine anno, in ogni caso, inizierà la produzione di smartphone che montano il sistema operativo Windows 8.

Huawei prevede per il 2013 un incremento del 30% dei ricavi della sua divisione consumer devices, che secondo stime aziendali chiuderà il 2012 con ricavi per 9 miliardi di dollari, a fronte dei 6,8 miliardi del 2011. “Le vendite di smartphone cresceranno almeno del 40% l’anno prossimo”, ha detto Wan Biao.

L’azienda prevede di vendere 100 milioni di cellulari quest’anno, di cui 40 milioni saranno smartphone.

Un segmento, gli smartphone, che raggiungerà 1,7 miliardi di pezzi venduti nel 2017, a fronte dei 450 milioni dell’anno scorso, secondo stime di Ovum.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link