STRATEGIE

Hutchison punta al mercato irlandese

Chiesto il via libera all’Antitrust Ue per l’aquisizione da 780 milioni di 02 Ireland. Il colosso asiatico diventerebbe così il secondo operatore mobile nazionale. Ma per avere l’ok potrebbe dover cedere qualcosa

02 Ott 2013

Antonello Salerno

hutchisonwhampoa-131002162200

Hutchison Whampoa mira a diventare il secondo più grande operatore mobile in Irlanda, e per questo ha chiesto all’antitrust dell’Unione europea il via libera per rilevare 02 Ireland business da Telefonica.

La Commissione europea ha fatto sapere attraverso il proprio sito che i dettagli di questa acquisizione, valutata 780 milioni di euro (1,1 miliardi di dollari), saranno presi in esame a Bruxelles a partire dal 6 novembre.

La controllata irlandese di Hutchison, 3 Ireland, potrebbe dover concedere qualcosa nella trattativa con il commissario alla concorrenza, dal momento che a operazione avvenuta i player delle telecomunicazioni operanti sul mercato irlandese passerebbero da 4 a 3, con un livello di concorrenza che in altri mercati nazionali ha generato preoccupazioni.

Già l’anno scorso Hutchison Whampoa, società con sede a Hong Kong e controllata da Li Ka Shing, l’uomo più ricco d’Asia, rilevando tramite la propria controllata austriaca Orange Austria da France Telecom, aveva dovuto rinunciare alle frequenze radio, oltre che consentire l’accesso alla propria rete alle società concorrenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Antitrust
L
li ka shing
T
telefonica
U
ue

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link