Iliad, via libera dalla Ue all’acquisizione di Play - CorCom

L'ESPANSIONE NEL MERCATO

Iliad, via libera dalla Ue all’acquisizione di Play

Il Gruppo francese ottiene il disco verde dall’Antitrust e si prende la società di telefonia mobile polacca. L’operazione vale 3,5 miliardi di euro

27 Ott 2020

Mi Fio

L’Antitrust Ue ha dato il via libera all’acquisizione, da parte di Iliad, del Gruppo di telefonia mobile polacco Play. Secondo l’Autorità non si ravvisano profili di pericoli per la concorrenza nel mercato polacco e dunque il Gruppo francese di Xavier Niel può procedere all’acquisto della società, il cui controvalore è stimato in 3,5 miliardi di euro.

Play è il primo operatore mobile del Paese e compete con Orange Polska, T-Mobile (Deutsche Telekom) e Polkomtel, unit di of Cyfrowy Polsat.

WHITEPAPER
Come dotare i dipendenti di una connettività enterprise in pochi step?
Networking
Telco

Continuano dunque a espandersi gli orizzonti del Gruppo Francese che in Polonia fissa la sua terza “bandierina” extra-Francia, dopo lo sbarco in Italia e Irlanda.

In Italia Iliad si sta preparando per il debutto nel mercato della banda larga fissa e sta accelerando la roadmap. La società è già alla ricerca di figure specializzate.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

I
iliad

Approfondimenti

I
iliad

Articolo 1 di 5