Inwit, conti in crescita. Ferigo: "Da Next Generation Eu nuove opportunità" - CorCom

LA TRIMESTRALE

Inwit, conti in crescita. Ferigo: “Da Next Generation Eu nuove opportunità”

Dopo il merger con Vodafone Towers i ricavi segnano un + 84,8% (+3,4 a parità di perimetro) l’Ebitda segna un + 96,5% (+3,5% a parità dio perimetro) e gli utili un +29,6%. L’Ad Giovanni Ferigo: “Incrementate le ospitalità e i nuovi impianti DAS indoor. Confermati obiettivi e guidance 2021”

13 Mag 2021

A. S.

Il primo trimestre del 2021 si chiude per Inwit con tutti gli indicatori finanziari in crescita, come dimostrano i conti approvati oggi dal Consiglio d’amministrazione sotto la presidenza di Emanuele Tournon. “I risultati del primo trimestre – si legge in una nota della tower company – confermano la crescita dei principali Kpi industriali, dei ricavi e un miglioramento della marginalità e della generazione di cassa”.

Rispetto al primo trimestre 2020, come conseguenza dell’aumentato perimetro di consolidamento a seguito della fusione con Vodafone Towers, ufficializzato il 31 marzo 2020, i ricavi hanno registrato un +84,8% a 190,2 milioni di euro, l’Ebitda un +96,5% a 173,0 milioni di euro, l’Ebit un +47,8% a 83,8 milioni di euro e l’utile un +29,6% a 43,5 milioni di euro. Considerando le cifre a parità di perimetro, la crescita organica dei ricavi nel primo trimestre del 2021 rispetto all’anno precedente, è stata del 3,4%, conseguenza del progressivo impatto delle nuove ospitalità contrattualizzate nei precedenti trimestri. “Tale crescita, insieme alla maggiore efficienza nei costi di affitto, ha portato ad un’espansione del margine Ebitdaal dell’8,3%, in termini organici a parità di perimetro, per un rapporto sui ricavi in crescita dal 64,2% al 65,0%. Rispetto al quarto trimestre del 2020 inoltre le nuove ospitalità contrattualizzate sono pari a circa 1.200, (erano state circa mille nei tre mesi precedenti). In aumento anche le installazioni di nuove remote unit Das, circa 400 nel primo trimestre 2021 rispetto a circa 200 nel trimestre precedente, a testimonianza del crescente interesse di mercato.

Gli investimenti industriali nel trimestre sono stati pari a 18 milioni di euro, in aumento di euro 9,9 milioni rispetto allo stesso periodo 2020. L’Indebitamento Finanziario netto è pari a 3,6 miliardi di euro, inclusivo delle passività finanziarie IFRS16. Rispetto a dicembre 2020 (pari euro 3,7 miliardi), l’indebitamento finanziario netto si riduce di 2,7 punti percentuali.

“Si è chiuso un altro trimestre di crescita per Inwit – afferma l’Ad Giovanni Ferigo – con incremento delle ospitalità e nuovi impianti Das indoor a supporto dello sviluppo dei servizi mobili degli operatori. Gli obiettivi di business plan e la guidance 2021 sono confermati. Nel corso dell’anno la crescita accelererà con il progressivo contributo di nuove ospitalità, realizzazione di nuovi siti e sviluppo di nuovi servizi. Inwit, grazie ai propri assets e know-how si candida a svolgere un ruolo importante nell’ambito del piano Next Generation EU, ulteriore opportunità per la società”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5