Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA PARTNERSHIP

Inwit ed Fs portano il 5G nelle grandi stazioni

Arrivano nei principali scali italiani le soluzioni “Distributed antenna system”. Obiettivo: potenziare la connessione dati e la ricezione del segnale degli operatori mobili. Il ceo della controllata Tim, Giovanni Ferigo: “Grazie alle micro antenne servizi innovativi fruibili ovunque”

11 Mar 2019

A. S.

Le principali stazioni ferroviarie italiane si preparano al 5G e migliorano i propri sistemi di connessione e ricezione del segnale degli operatori mobili adottando la tecnologia delle micro antenne, il cosiddetto “Distributed antenna system” (Das). Per raggiungere quest’obiettivo nasce la partnership tra GrandiStazioniRail, società del gruppo Fs Italiane ed Inwit, controllata Tim specializzata nel settore delle torri di trasmissione. Sotto l’ombrello di grandi rientrano gli scali ferroviari di Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella, Napoli Centrale, Roma Termini, Roma Tiburtina, Torino Porta Nuova, Venezia Mestre, Venezia Santa Lucia e Verona Porta Nuova.

“Questa iniziativa proietta il Gruppo Fs Italiane nel futuro e conferma il nostro impegno nel cercare soluzioni tecnologiche all’avanguardia – afferma Alessandro La Rocca, direttore Innovazione e Sistemi informativi di FS Italiane – L’installazione del sistema di antenne Das nelle stazioni migliorerà l’utilizzo di smartphone e PC che sfruttano le tecnologie di trasmissione 2G, 3G, 4G e 4G+. Abbiamo accolto con interesse questa partnership per prepararci all’introduzione della tecnologia di trasmissione dati 5G che permetterà di realizzare applicazioni sempre più innovative. Il Gruppo FS Italiane è al lavoro per progettare nuovi servizi per le persone che viaggiano e che ogni giorno frequentano le stazioni ferroviarie. Continueremo a sostenere lo sviluppo della tecnologia 5G”.

“La partnership tra il Gruppo FS Italiane e Inwit permetterà a viaggiatori e visitatori delle più grandi stazioni ferroviarie italiane di essere collegati con i propri dispositivi sempre al meglio – sottolinea Giovanni Ferigo, amministratore delegato di Inwit – Stiamo rispondendo alla continua richiesta di connettività mobile realizzando in tutta Italia impianti, come il sistema Das, per migliorare la copertura degli operatori in siti outdoor e indoor particolarmente frequentati anche guardando al futuro della nuova tecnologica 5G. Grazie alle micro antenne collocate in stazioni, aeroporti, ospedali, centri commerciali, stadi e aree cittadine con forte concentrazione di persone, garantiremo una ricezione del segnale degli operatori sempre di altissima qualità e la possibilità di fruire di servizi innovativi ovunque”.

La realizzazione del sistema Das – si legge in una nota – composto da micro antenne indoor e outdoor, permette un notevole miglioramento della ricezione del segnale e della cosiddetta customer experience per i sistemi di telefonia mobile attualmente in uso, rendendo le stazioni ferroviarie 5G ready.

Il sistema Das prevede una centralina elettronica che riceve il segnale via cavo in fibra ottica degli operatori mobili e lo rilancia con una potenza e una stabilità del segnale radio che non sarebbe possibile unicamente con le grandi antenne al di fuori della stazione.  Una serie di micro antenne, distribuite capillarmente in tutte le aree delle stazioni, consente telefonate senza disturbi o perdita di linea e incrementa la capacità delle connessioni ad elevata velocità per tutte le attività che ormai fanno parte della nostra vita quotidiana.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

F
fs italiane
I
inwit

Approfondimenti

5
5g
S
smartphone
T
TIM
T
tlc

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Articolo 1 di 2