IL CDA

Tim, focus sulle operazioni straordinarie. Anticipata la deadline sulla corporate governance

Alla riunione del board il punto sui dossier “caldi” a cui si lavora. Recepiti prima della scadenza 2021 i principi del codice delle società quotate

26 Giu 2020

A. S.

“Soddisfazione per gli accordi raggiunti con Ardian e Canson, aventi ad oggetto una più ampia operazione per la valorizzazione della partecipazione di co-controllo in Inwit”. A esprimerla è il Consiglio d’amministrazione di Tim, che si è riunito ieri sotto la presidenza di Salvatore Rossi.  

La seduta – si legge in una nota dell’operatore – è stata utile anche per aggiornare il Cda sullo stato di avanzamento delle operazioni straordinarie.

16 LUGLIO ore 17.00
TELCO PER L'ITALIA: Next generation network, fra Intelligenza Artificiale e Machine Learning
Telco
Banda larga

Nella riunione di ieri il board ha inoltre “proseguito il proprio programma di aggiornamento delle regole di governance aziendali, decidendo – tra l’altro – di anticipare l’allineamento di Tim ai principi di cui al Codice di corporate governance delle società quotate italiane, pubblicato nel gennaio 2020 e la cui applicazione è richiesta a partire dal 2021”.

È stata colta l’occasione – conclude la nota – per alcuni ulteriori interventi, nel senso di adeguamento alle best practice Esg. Le modifiche hanno riguardato i Principi di autodisciplina della Società e i regolamenti del Consiglio di Amministrazione e dei comitati interni, con i documenti aggiornati la cui pubblicazione è prevista sul sito dell’operatore.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

S
salvatore rossi

Aziende

A
ardian
C
canson
I
inwit
T
tim

Articolo 1 di 5