IL PIANO

Inwit rilancia sulla sostenibilità: via alle policy Energia e Ambiente & Sicurezza

Il cda approva le strategie con l’obiettivo di raggiungere la carbon neutrality nel 2025 e promuovere la cultura della “safety” sul lavoro e del rispetto del Pianeta in linea con l’Agenda 2030 dell’Onu. Ecco le azioni chiave

05 Ott 2021

F. Me

giovanni ferigo

Inwit rafforza la strategia sulla sostenibilità. Dopo aver varato il Piano ad hoc ed essere stata “promossa” dalle agenzie di rating Msci e Sustainalytics, l’azienda prosegue nel suo percorso di crescita che punta a conciliare obiettivi di business con quelli Esg.

Lo scorso 30 settembre il cda ha approvato la policy Energetica, per conoscere e migliorare i propri consumi e mitigare gli impatti sull’ambiente, che si aggiunge a quella relativa ad Ambiente e Sicurezza sul lavoro pubblicata a fine luglio.

La policy Energetica

Inwit, unitamente alla consapevolezza dell’importanza di integrare la sostenibilità nei processi aziendali, considera la gestione degli aspetti energetici un elemento strategico delle attività e riferimento cardine della propria organizzazione verso il raggiungimento dell’obiettivo di carbon neutrality al 2025.

In linea con le direttrici del Piano di Sostenibilità, che per l’area Environment prevede di sviluppare un sistema di Energy e Carbon Management, l’approvazione della politica rappresenta il primo step verso l’implementazione di un Sistema di Gestione Energia secondo la norma ISO 50001.

“Miriamo a gestire le emissioni di gas a effetto serra derivante dagli usi energetici con un approccio orientato alla costante riduzione delle emissioni in linea con gli obiettivi fissati dall’Accordo di Parigi (COP21), il primo accordo universale e giuridicamente vincolante sui cambiamenti climatici – spiega Giovanni Ferigo, Ad di Inwit –. Un altro passo verso la creazione di un modello di business sostenibile”. Che sarà realizzato anche attraverso il coinvolgimento delle persone.

“Nel processo di gestione dell’energia, le persone ricoprono un ruolo centrale – puntualizza Ferigo – attraverso uno stimolo continuo alla partecipazione, che favorisca idee e progetti rivolti al risparmio e all’efficienza energetica e attraverso la valorizzazione dei contributi del singolo e la condivisione delle specifiche esperienze e professionalità”.

Inwit si impegna perciò a perseguire il miglioramento continuo delle proprie prestazioni energetiche attraverso: il controllo sistematico dei propri consumi energetici; la gestione ottimale nell’uso delle risorse, in ottica di risparmio energetico e il continuo processo di valutazione degli usi energetici anche relativamente a nuove attività/processi e all’acquisto di nuove apparecchiature che possono influire sui consumi energetici stessi.

“Infine, è costante la ricerca e l’adozione delle migliori tecnologie disponibili sul mercato per migliorare le performance energetiche, al fine di supportare le attività di progettazione”, conclude Ferigo.

La nuova policy Ambiente e Sicurezza sul Lavoro

La strategia si pone l’obiettivo di garantire una maggiore sicurezza per i propri dipendenti e fornitori e riduzione degli impatti ambientali. In linea con le direttrici del Piano di Sostenibilità, che per l’area People prevedono di promuovere la cultura della salute e sicurezza lungo la catena del valore mentre per l’area Environment prevedono di sviluppare un sistema di gestione orientato alla riduzione degli impatti ambientali, l’approvazione della politica rappresenta il primo step verso l’implementazione di un Sistema di Gestione Integrato Ambiente e Salute e Sicurezza, secondo le norme ISO 14001 e ISO 45001.

“Inwit considera prioritaria la Salute e la Sicurezza dei propri lavoratori e dei soggetti terzi che operano per conto della società per poter prevenire infortuni e malattie professionali – evidenzia Ferigo – Inoltre la nostra azienda si impegna a mantenere un adeguato sistema di selezione, monitoraggio e valutazione delle prestazioni di fornitori e appaltatori, così da garantire loro i più alti standard di sicurezza”.

Sul fronte ambientale, con l’approvazione della policy, Inwit si propone di individuare nuove tecnologie che consentano di ridurre il consumo di materie prime e l’utilizzo di fonti energetiche non rinnovabili, in un’ottica di economia circolare, oltre a migliorare l’impatto paesaggistico delle proprie infrastrutture tecnologiche.

Nel documento si specifica, infatti, che l’azienda vuole ridurre il proprio impatto relativo alla produzione di gas serra, in particolare attraverso la produzione e l’acquisto di energia da fonti rinnovabili e la scelta, l’ottimizzazione e la riduzione dei gas refrigeranti utilizzati e vuole inoltre gestire i rifiuti adottando strategie orientate al riciclaggio e al recupero, con l’obiettivo di aumentare il ciclo di vita dei materiali e dei prodotti utilizzati per le proprie infrastrutture.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

G
Giovanni Ferigo

Aziende

I
inwit

Approfondimenti

S
sostenibilità

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link