Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

iPhone 7, Apple punta alla doppia Sim per la Cina

Depositate due richieste all’Ufficio brevetti di Pechino. La svolta decisa sia per la crescita a due cifre di questa feature nel mercato cinese sia per battere la concorrenza di Huawei e Samsung

11 Ott 2016

F.Me

La Apple punta sulla dual sim per i nuovi iPhone 7 per riguadagnare quote di mercato in Cina. Il gruppo della Mela ha inoltrato due richieste, ancora in attesa di approvazione, all’Ufficio statale per la proprietà intellettuale cinese, a febbraio e marzo scorso, per brevettare la propria tecnologia dual sim sui nuovi iPhone ed entrare in competizione diretta con i concorrenti Samsung e Huawei che già dispongono di questa tecnologia sui loro smartphone.

La decisione della Apple potrà aiutare l’azienda di Cupertino nella crescente competizione sul mercato cinese, che oggi conta 710 milioni di utenti di internet, in grandissima parte connessi alla rete proprio attraverso i dispositivi mobili, “anche se occorrerà tempo per applicare le nuove funzioni agli smartphone”, ha sottolineato al quotidiano China Daily Nicole Peng, direttore per la Rircerca del gruppo di consulenza di Shanghai Canalis. Nonostante i deludenti dati di bilancio, che nel secondo trimestre 2016 hanno visto le vendite in Cina diminuire di un terzo (-33%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, gli iPhone 7 e 7 Plus hanno registrato il tutto esaurito al 16 settembre scorso, data del rilascio in Cina dei nuovi smartphone Apple.

La doppia Sim è un plus diffusissimo nei paesi che una volta si chiamavano in via di sviluppo. È ricercatissima per esempio dalle elites abituate a muoversi tra diversi continenti, e quindi usufruendo di diverse compagnie telefoniche, ma è anche agognata dai più giovani che possono così tenere una scheda per il lavoro e un’altra per il tempo libero che in pratica è sempre più impegnato: basti pensare che di 7 miliardi è il giro d’affari dei giochi online su piattaforma mobile, il 40 % di tutto il business dei games digitali, con una crescita del 33 per cento all’anno.

Non basta. Secondo un rapporto di Strategy Analytics, il mercato delle dual Sim è destinato a crescere già da quest’anno del 26 per cento, grazie appunto alla spinta di paesi come Cina (record di volume d’affari) e India (più alto livello di penetrazione nel periodo). E con Apple al momento della previsione ovviamente ancora fuori dai giochi, le previsioni assegnavano appunto a Samsung, Huawei, Xiaomi, Micromax e Lenovo le fette più grosse del business.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
apple
C
cina
D
dual sim
I
iPhone
I
iphone 7

Articolo 1 di 3