Italia-Brasile: educare i nuovi cittadini globali - CorCom

Italia-Brasile: educare i nuovi cittadini globali

12 Mag 2014

E’ realizzato da Oxfam Italia, Vitae Civilis e OIT, grazie al contributo di Fondazione Telecom Italia il progetto “Italia-Brasile: Educare i nuovi cittadini globali” che ha coinvolto 500 studenti italiani e brasiliani, mettendo in rete soggetti pubblici e privati che hanno lavorato con il comune obiettivo di creare un ponte culturale e di scambio di conoscenze tra i giovani delle due realtà.

L’iniziativa ha avuto l’obiettivo di supportare lo scambio Italia-Brasile, mettendo in comunicazione studenti di scuole superiori di due contesti lontani, legati tuttavia da problematiche globali e locali comuni, come la tutela dell’ambiente e l’accesso alle tecnologie.

Il progetto ha avuto una durata annuale, ed ha visto la creazione di un social network educativo (http://edu.oxfam.it) che ha collegato 10 classi di scuole superiori dell’area peri-urbana di San Paolo del Brasile, con altrettante classi italiane di scuole italiane in Toscana, Sicilia e Sardegna. I ragazzi che hanno preso parte all’iniziativa e i loro insegnanti hanno costituito una learning community che, attraverso una piattaforma multilingue, ha reso possibile lo sviluppo di un percorso educativo e di scambio sui temi della cittadinanza attiva, della tutela delle risorse ambientali e dell’accesso alle nuove tecnologie.

Come tutti i progetti finanziati da Fondazione Telecom Italia, l’iniziativa ha avuto una forte valenza tecnologica in quanto ha permesso di sviluppare un’interazione tra nuove tecnologie e scuola. Grazie alla piattaforma Oxfam Edu, creata con il progetto, lo scambio di idee e opinioni tra le scuole in Italia e in Brasile è stato reso possibile e facilitato.

Il social network è stato sviluppato in un’ottica che permetterà di aggiungere i nuovi progetti di educazione alla cittadinanza globale portati avanti da Oxfam Italia e potrà dare anche spazio ad altri progetti finanziati da Fondazione Telecom Italia. Il social network educativo ha permesso ai partecipanti di scambiare idee, conoscenze e materiali multimediali: si tratta infatti di uno strumento innovativo rispetto al panorama oggi esistente in tema di formazione online per gli insegnanti e consente l’inserimento, in italiano, inglese e portoghese, dei moduli per animare un dialogo tra culture e idiomi diversi, anche nella prospettiva di una sua estensione e replicabilità. Su Oxfam Edu possono inoltre essere ospitati i percorsi per i formatori, permettendo un maggiore numero di beneficiari e una maggiore copertura dei territori facilitando lo scale up della formazione. Oxfam Edu è stata realizzata grazie alla collaborazione di Dartway PBCOM Interactive.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
fondazione telecom italia