Italia protagonista agli Eutelsat TV Awards - CorCom

Televisione via satellite

Italia protagonista agli Eutelsat TV Awards

A Sky Italia il premio speciale della Giuria. Rai Storia premiata per “Mussolini il cadavere vivente”. La manifestazione ha confermato la vitalità della televisione tematica satellitare

16 Nov 2013

Ieri è stata la notte della televisione tematica via satellite che si è dimostrata più viva che mai, capace di sperimentare nuove formule di comunicazione che, come ha mostrato in passato, sono in grado di trasformare la forma della cultura, dello spettacolo, dell’informazione, del divertimento domestico. Se ne è avuta la prova in occasione degli Eutelsat TV Awards che ieri sera a Venezia hanno celebrato per il sedicesimo anno consecutivo la tv tematica satellitare attraverso la consegna a 14 canali vincitori scelti tra un centinaio di canali candidatisi a conquistare l’ambitissima “Gea”, statuetta icona dell’eccellenza televisiva via satellite.

La “Notte dei Satelliti” condotta da Kate Silverton, giornalista e reporter della BBC, ha rappresentato un momento di visibilità e valorizzazione dei canali tematici, mettendo a confronto le esperienze più diverse, più lontane, più originali. In questa ideale competizione l’Italia ha conservato un posto di privilegio tra le preferenze dei giurati. Tre canali e un programma made in Italy sono stati infatti nominati: Sky Arte, categoria Culture/Documentaries; Sky Sport Formula 1, categoria Sport; Rai5, categoria Lifestyle; “Mussolini il cadavere vivente” di Rai Storia, categoria Best Programme.

Due di questi hanno prevalso, conquistando “Gea”. Sky Arte, «un nuovo canale che ha ulteriormente innalzato l’offerta di contenuti per un Paese il cui patrimonio culurale è già altissimo», e il programma su Mussolini di Rai Storia per «la curatissima ricostruzione dell’epilogo di un capitolo fondamentale della storia italiana».

L’Italia ha conquistato anche un terzo e prestigioso premio, ovvero il premio speciale della giuria, assegnato a Sky Italia per il suo decimo anno di attività. Con questo riconoscimento è stato premiato il considerevole livello di innovazione tecnologica, di marketing e dell’offerta di contenuti che la piattaforma pay satellitare italiana ha posto al centro della sua strategia di crescita, fondamento del suo successo “di pubblico e di critica”.

Più in generale, la lista degli Eutelsat TV Awards 2013 ha offerto nuovamente un panorama davvero vario per gusti, contenuti, mercati di provenienza a testimonianza di un forte impegno creativo ed economico: dall’Italia all’Europa fino alla Cina e al Medio Oriente (il premio People’s Choice è stato vinto da PMC, canale degli Emirati Arabi) i canali tematici via satellite incarnano il “motore” e il cuore della televisione contemporanea, rinnovandone il linguaggio e potenziandone la capacità di attrarre nuova audience grazie anche alla capacità di declinare la programmazione in più lingue.

«È importante precisare che oltre la metà dei canali premiati sono in alta definizione e che sono stati lanciati negli ultimi 12 mesi. – ha detto Michel de Rosen, presidente e CEO di Eutelsat – Ciò mette in evidenza la vitalità senza limiti del business televisivo, così come la volontà nell’offrire un’esperienza visiva eccezionale. Eutelsat lega indissolubilmente il suo nome al concetto di televisione creativa e multiforme – ha continuato de Rosen – perché crediamo nella pluralità, nel valore della diversità. Gli Eutelsat TV Awards sono uno dei capisaldi della nostra visione, un evento che afferma, anno dopo anno, il livello di evoluzione nei modi di divertire, educare e informare l’audience».

«Dai canali ricchi di storia e fama alle nuove iniziative imprenditoriali nei mercati emergenti, la giuria ha valutato la qualità dei contenuti, il livello innovativo, il modo di utilizzare la tecnologia per attrarre i telespettatori. – ha detto Duilio Giammaria, giornalista TV e coordinatore della giuria – Un lavoro delicato, ma molto coinvolgente, come sempre un grande spettacolo”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

S
sky italia