Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

LA DISMISSIONE

Kpn mette in vendita la belga Base

Disco verde al processo di dismissione delle attività. L’obiettivo è rafforzare la posizione finanziaria per contrastare l’Opa di Carlos Slim sulle attività olandesi

25 Giu 2012

Royal Kpn ha messo in vendita le sue attività in Base, l’operatore controllato in Belgio. L’obiettivo è milgiorare il profilo di credito dell’azienda, sotto scalata da parte di Carlos Slim, il miliardario messicano che guida America Movil. Royal Kpn ha inoltre ribadito il suo giudizio negativo sull’offerta avanzata da Slim, che ha fissato a 8 euro il prezzo per raggiungere il 28% in Kpn, di cui controlla ormai il 21% avendo incrementato il suo pacchetto dal 4,85% detenuto prima del lancio dell’Opa.

L’annuncio di dismettere le attività mobile in Belgio arriva all’indomani dell’interruzione delle trattative con Telefonica, per consolidare il business mobile di Kpn in Germania. L’intenzione dell’operatore olandese sotto attacco era quella di consolidare E-Plus (Kpn) con O2 Germany (Telefonica). Ma Telefonica ha fatto un passo indietro e non ha dato l’ok all’acquisizione di E-Plus.