Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

La logistica di T-Systems fa volare Galileo

Supporto e consulenza all’Agenzia Spaziale Europea per l’installazione della rete globale della costellazione Gps europea.  Sul piatto oltre 100 mln di euro

18 Nov 2010

La logistica di Galileo sarà targata T-Systems. L’azienda
supporterà le gestione delle attività di logistica globale del
sistema di navigazione satellitare europeo offrendo all’Esa
(European Space Agency), che dirige il progetto, consulenza
sull’installazione della rete globale.

Il cliente di T-Systems è Spaceopal GmbH, joint venture tra
Dlr-Gfr mbH e l’azienda italiana Telespazio, responsabile della
gestione e monitoraggio dei satelliti Galileo. L’accordo durerà
fino al 2016 e include servizi per un valore economico complessivo
che potrebbe superare i cento milioni di euro.

T-Systems è responsabile della manutenzione e del sistema di
logistica basato sulla procedura Ils (Integrated Logistic Support)
per far sì che le basi e i centri di controllo siano pronti alla
continuità operativa. T-Systems continuerà inoltre a fornire
consulenza all’Esa per favorire il networking tra le 30 basi
terrestri dislocate in tutto il mondo e i due centri di controllo
Galileo a Oberpfaffenhofen, nei pressi di Monaco, e nel centro del
Fucino in Italia. In futuro verrà così garantita un’alta
disponibilità di network Ip.