"La Traviata" a Roma: il 4K Hdr va in scena con Sofia Coppola - CorCom

HI-TECH

“La Traviata” a Roma: il 4K Hdr va in scena con Sofia Coppola

Grande attesa per la regista in scena stasera al Teatro dell’Opera di Roma. Ma la vera protagonista sarà la tecnologia di Dbw Communication: un pullman-regia connesso in fibra ottica a 9 telecamere per riprese mai effettuate prima d’ora

24 Mag 2016

Andrea Frollà

La Traviata ripresa e trasmessa come mai fatto prima d’ora. L’opera ideata da Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti, in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma, che andrà in scena da oggi sarà diretta da Sofia Coppola e vedrà sul palco gli abiti firmati da Valentino. Ma la novità più importante dell’evento riguarda il versante tecnologico, che la farà da padrone durante la ripresa e la regia.

Produzione di Rai Com in 4K HDR che sarà affidata a tecnologie e staff di Dbw Communication, con la regia di Francesca Nesler e la fotografia di Philippe Lesourde, nomination all’Oscar nel 2014 per The Grandmaster di Wong Kar-wai. La società, grande protagonista di questa novità assoluta nel panorama audio-video, fornirà per le operazioni di ripresa e di regia 9 camere 4K in configurazione Hdr (High Dynamic Range) – Wide Color Gamut. Strumenti equipaggiati con lenti 4K e il primo monitor OLED RGB al mondo in grado di visualizzare immagini HDR straordinariamente luminose e dai colori incredibilmente vividi. Dbw impiegherà, inoltre, il suo OBVan 4K, unica regia mobile multicamera in Italia e una delle poche in Europa attrezzate per produzioni 4K-UHD.

Un’infrastruttura televisiva da circa 4 milioni di euro basata sul collegamento in fibra ottica tra un pullman regia e le diverse telecamere sparse per la sala del Teatro dell’Opera. Un nuovo sistema ibrido che mixa cinema e televisione, con la ripresa delle telecamere affidate a un cameraman e un addetto alla messa a fuoco, attività particolarmente delicata con il 4k, e il controllo e l’eventuale modifica della resa in video nelle mani del pullman regia.

Un traguardo hi-tech che Dbw Communication si appresta a tagliare, senza per questo avere alcuni intenzione di fermarsi. Finita la messa in scena de La Traviata, tutte le infrastrutture video di ripresa e regia si trasferiranno a Milano: il prossimo evento a viaggiare in 4K Hdr sarà infatti la finale di Champions League, in programma sabato prossimo allo stando San Siro.

Argomenti trattati

Approfondimenti

4
4K
H
hdr
R
roma
U
Ultra HD