Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

BILANCI

Mc-Link, contratti in crescita del 10%

A fine maggio il valore delle commesse a 32 milioni di euro, in linea con gli obiettivi annui. Chiuse le procedure per lo sbarco sull’Aim

04 Giu 2013

P.A.

Mc-Link, fornitore di servizi dati, telefonia e accesso a Internet, a fine maggio registra un valore dei contratti in essere pari a 32 milioni di euro, il 10% in più rispetto ai primi cinque mesi del 2012. Lo scrive Milano Finanza, aggiungendo che il risultato è in linea con gli obiettivi dell’azienda, che punta a raggiungere un fatturato di 37 milioni di euro nel 2013 (+5,7% rispetto al 2012) e un Ebitda di 7 milioni (+16%). Su base trimestrale, i ricavi sono aumentati del 6%.

L’azienda ha concluso il 20 maggio scorso le pratiche per lo sbarco sull’Aim, la piattaforma della Borsa Italiana destinata alle pmi innovative.

L’offerta di servizi di MC-link è strettamente connessa alle infrastrutture utilizzate: la rete di accesso, i sistemi di fonia e i data center. Il diverso “mix” di infrastrutture sfruttato e l’utilizzo di diverse tecnologie consente di offrire una vasta gamma di servizi per rispondere alle esigenze di differenti segmenti di clientela.

Il business di MC-link si articola su 3 macroaree di servizi che si differenziano per l’infrastruttura utilizzata e le modalità di erogazione: Servizi Pacchettizzati, Servizi Gestiti e Web farm.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
aim
M
mc-link