Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

PAY TV E TLC

Mediaset Premium, l’ingresso di Vivendi è più vicino

La trattativa con Telefonica su Gvt potrebbe favorire l’alleanza del gruppo francese con la Tv a pagamento del Biscione. Nuovo round di trattative entro la fine dell’anno

03 Set 2014

A.S.

Concessa a Telefonica la trattativa in esclusiva per la vendita dell’operatore mobile brasiliano Gvt, Vivendi si riaffaccia con qualche carta in più da giocare sul mondo della pay-Tv, e torna ad accreditarsi come il più probabile alleato di Mediaset in Premium.

Il gruppo di Cologno monzese era da tempo alla ricerca di un alleato per rafforzarsi nel campo della Tv a pagamento, e Vivendi si era già affacciata nei mesi scorsi come uno dei più probabili partner del Biscione, insieme all’interessamento che era stato manifestato dai qatarioti di Al Jazeera.

Ogni decisione per Vivendi sembra comunque rimandata alla fine dell’anno, dopo un nuovo round di colloqui e trattative con Mediaset.

Ma in che modo l’intesa tra il gruppo francese e Telefonica per la cessione di Gvt potrà influire sulla trattativa in Italia per la Pay tv di Mediaset? Intanto il gigante spagnolo delle tlc guidato da Cesar Alierta è a sua volta partner di Mediaset, e ha in portafoglio l’11% della piattaforma pay del gruppo. Una circostanza che potrebbe favorire l’intesa sulla tv in Italia, dove peraltro Vivendi, che controlla Canal+, sempre in forza dell’accordo con gli spagnoli per Gvt dovrebbe acquisire l’8,3% delle azioni di Telecom Italia, una partecipazione che Bollorè ha già definito strategica.

Alla fine di luglio, intanto, ad Arcore, Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente esecutivo di Mediaset, e Vincent Bollorè, presidente di Vivendi, si erano incontrati e avevano parlato a lungo. Un summit che era servito come occasione per un confronto ad ampio raggio sui temi principali e sulle questioni più “calde” nel campo della Tv e delle tlc, tra i quali il futuro di Mediaset Premium.

Nel mosaico del progetto di Pay tv europea del Biscione l’alleanza con Vivendi sarebbe strategica per la nascita del nuovo soggetto che possa giocare la partita su scala internazionale con Sky. Il gruppo di Rupert Murdoch è al momento in una situazione di vantaggio avendo dato vita alla pay tv paneuropea scaturita dal passaggio di Sky Italia e Sky Deutscheland da Fox a BSkyB