STRATEGIE

Missione Cina per Deutsche Telekom, Angela Merkel “scavalca” Trump?

Stando a indiscrezioni la cancelliera tedesca starebbe lavorando a un piano di espansione della telco nel mercato mobile asiatico. Una mossa che potrebbe impattare sulle decisioni in merito alla realizzazione delle reti 5G e alla presenza di Huawei: atteso a giorni il “verdetto”

28 Set 2020

Patrizia Licata

giornalista

La cancelliera tedesca Angela Merkel appoggerà i piani di espansione in Cina di Deutsche Telekom: secondo quanto riportato dal quotidiano WirtschaftsWoche, il governo della Germania “vuole aiutare Telekom a ottenere accesso al mercato delle comunicazioni mobili in Cina”.

La cancelliera sarebbe disposta a facilitare gli accordi tra Deutsche Telekom (di cui lo Stato detiene una quota del 14,5%) e le controparti cinesi per aiutare l’azienda delle telecomunicazioni a diventare un player del mercato mobile cinese.

Bruxelles in guardia sul progetto

Il WirtschaftsWoche scrive – in base a fonti confidenziali vicine alla Commissione Ue – che per Deutsche Telekom la priorità strategica restano i mercati di Europa e Usa, ma che l’azienda telefonica ha un forte interesse nella Cina (la telco ha per ora smentito le notizie apparse sul quotidiano).

Tuttavia, la Commissione europea avrebbe acceso i riflettori su Berlino, per capire bene i termini dell’accordo e valutare eventuali contropartite legate alla realizzazione della rete 5G.  Nei prossimi giorni è comunque prevista in Germania l’approvazione della nuova legge sulla sicurezza It che chiarirà quali fornitori possono avere accesso al mercato 5G tedesco.

Merkel scavalca Trump

La mossa della Merkel si inserisce nel quadro della trade war Usa-Cina, che ha assunto sempre più i contorni di una battaglia per la supremazia tecnologica e si è incarnata nella crociata del presidente americano Donald Trump contro il vendor di attrezzature di telecomunicazioni Huawei.

Proprio con Huawei Deutsche Telekom ha una partneriship in Cina per un’offerta cloud e collabora con Huawei sull’Open Telekom Cloud. Ora l’intenzione della telco sarebbe di allargare notevolmente questi rapporti commerciali.

Lo scorso luglio quotidiano Handelsblatt scriveva che Deutsche Telekom ha rafforzato la propria cooperazione con la cinese Huawei tanto da essere “sempre più dipendente” dalle componenti Made in China.

Politico Europe aggiungeva che la cancelliera ha messo tutto il suo peso politico per mantenere un ruolo, anche parziale, di Huawei in Germania, nonostante la trade war e i timori di cybersecurity. La Merkel starebbe interpretando le esigenze di Deutsche Telekom che ha affermato che un divieto delle forniture Huawei metterebbe a rischio il lancio del 5G in Germania e genererebbe enormi costi extra per le telco.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

A
Angela Merkel

Aziende

D
Deutsche Telekom
H
Huawei

Approfondimenti

5
5g
C
cina

Articolo 1 di 5