Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

MOBILE WORLD CONGRESS. Debutta a Barcellona il Tim Store “evoluto”

Telecom Italia lancia l’Application Manager, un servizio per fruire in maniera intuitiva e personalizzata delle apps su Pc e smartphone. Patuano: “Una rivoluzione a servizio dei clienti”. Svelata anche la sim card “Smarty”: servizi e contenuti audio-video aggiornabili da remoto

14 Feb 2011

Debutta lo store in versione evoluta targato Telecom Italia. La
società ha scelto la prestigiosa vetrina del Mobile World Congress
2011 per presentare l’evoluzione del Tim Store arricchito di
nuovi contenuti e funzionalità grazie all’Application Manager.
Il servizio consente ai clienti di accedere e utilizzare in maniera
semplice ed intuitiva le apps sul proprio telefonino, smartphone,
ma anche tablet, netbook e Pc, con l’obiettivo di avvicinare un
pubblico sempre più ampio al mercato delle applicazioni.

Disponibile su Tim Store ad aprile, l'Application Manager 
trasforma radicalmente il concetto tradizionale di Application
Store grazie ad alcuni elementi fortemente innovativi: una
“vetrina” personalizzata che consente ad ogni cliente di avere
a portata di mano su tutti i device le applicazioni in linea con i
propri interessi e gusti, senza dover navigare o ricercarle in
tutto il catalogo; un’interazione “live”, anche sui terminali
2G, con notifiche che ad ogni aggiornamento compaiono in evidenza
sul display del terminale (ad es. l’arrivo di un nuovo messaggio
dalla app del proprio social network); la portabilità delle
proprie applicazioni quando si cambia il telefonino grazie a una
funzione di back-up evoluto.

Grazie alla partnership industriale con il Gruppo Telefonica,
l’App Manager completa l’integrazione di Tim Store con gli
application store europei di Movistar e O2, realizzando il
”Common Application Marketplace”, il nuovo mercato pan-europeo
delle applicazioni nato dalla sinergia industriale tra i due
gruppi. Questo comporta non solo un’offerta più ricca per i
consumatori italiani, ma anche la possibilità per la community dei
developer del nostro Paese di distribuire applicazioni su un
mercato europeo di quasi 70 milioni di clienti che hanno già un
terminale abilitato all’utilizzo del servizio.

L’App Manager è compatibile con tutti i principali sistemi
operativi: Symbian S60, Symbian 3, Android, Windows Mobile, Java ed
è in linea con la strategia della Wholesale Application Community
(Wac), l’alleanza per una piattaforma globale tra i principali
operatori mondiali di telecomunicazioni.
"Il nuovo mercato delle telecomunicazioni sta evolvendosi per
portare ai clienti servizi Internet personalizzati – spiega Marco
Patuano, responsabile Domestic Market Operations di Telecom Italia
– In quest’ottica l’App Manager rappresenta una vera e propria
rivoluzione nell’utilizzo delle applicazioni, totalmente
integrato con il Tim Store e realizzato per rispondere ai bisogni
dei clienti indipendentemente dal device utilizzato: una tappa
fondamentale nel percorso di Telecom Italia per offrire l’accesso
alle informazioni e l’utilizzo dei servizi in maniera sempre più
semplice, immediata e alla portata di tutti”.

Il nuovo servizio utilizza la piattaforma Mobile Service Delivery
Platform (Msdp) di Ericsson per lo store, integrata con la
tecnologia di ricerca e raccomandazione su licenza Xiam
Technologies Ltd., un’azienda di Qualcomm, in grado di offrire ai
clienti Tim contenuti e servizi personalizzati dinamicamente in
funzione dei propri interessi.

Con il progetto Application Manager Telecom Italia si impegna a
dare impulso allo sviluppo di un mercato di applicazioni per le
esigenze specifiche del pubblico italiano, e dall’altro offrire
alla community degli sviluppatori nuove opportunità per
valorizzare le potenzialità delle applicazioni grazie a un modello
originale, aperto e trasversale rispetto alle tecnologie. In questo
senso l'operatore renderà disponibile agli sviluppatori un Sdk
che faciliterà la realizzazione di applicazioni richiedendo minori
competenze specialistiche, tempo e risorse. L’App Manager
garantisce infatti il funzionamento su tutti i terminali
compatibili, mentre oggi per ottenere questo risultato è
necessario sviluppare un numero elevato di versioni. Questa
semplificazione ha l’obiettivo di far decollare la domanda di
tutte le imprese italiane, anche quelle medie e piccole, che per
sviluppare il proprio business potranno così accedere alle
opportunità offerte dalle applicazioni.

La kermesse catalana è stata scelta da TI anche per lanciare
"Smarty”, l’innovativa Sim Card multimediale. Dotata di
una capacità di memoria superiore ad 1 Megabyte, la Sim consente
di utilizzare i servizi e le applicazioni da Sim Card in maniera
facile e intuitiva, con le stesse modalità di quando si naviga sul
Web, grazie a semplici icone grafiche.
Caratteristica chiave del prodotto è quella di offrire contenuti
non solo testuali ma anche multimediali, aggiornabili da remoto,
consentendo la portabilità istantanea di tutte le informazioni su
qualsiasi altro telefonino o smartphone dotato della stessa
tecnologia. Contiene servizi personalizzabili e visualizzabili con
un semplice “click”: da quelli informativi di base, come il
credito residuo, la segreteria telefonica, la ricarica e il
PayForMe per addebitare le chiamate al destinatario fino ai servizi
di informazione e svago (news e oroscopo) fino alla fruizione di
contenuti Wap con link diretti al portale mobile Tim.

“Smarty” utilizza l’innovativa tecnologia Smart Card Web
Server (Scws) – standard definito dalla Open Mobile Alliance
(Oma) e dalla European Telecommunications Standards Institute
(Etsi) – ed è dotata di un server Web che consente di
visualizzare il contenuto della Sim e delle applicazioni con una
modalità simile a quella con cui vengono visualizzate le pagine
Web utilizzando un normale browser mobile presente sui telefonini.
In questo modo i clienti Tim potranno usufruire di un ventaglio
molto più ampio di servizi e accedere a questi direttamente dal
menu memorizzato sulla Sim card, attraverso pagine web che
sfruttano appieno le capacità del browser del telefonino. Il primo
prodotto del portafoglio Tim che sarà disponibile con la nuova Sim
Card è il Nokia C3-00.

Al Mobile World Congress di Barcellona è possibile provare il
nuovo prodotto presso lo stand di Movenda, (società partecipata da
Telecom Italia), specializzata nello sviluppo di prodotti software
innovativi per la gestione remota di Sim Card e Terminali. Grazie
alla Piattaforme Ota (Over The Air), Movenda supporta gli Operatori
Mobili nell’adozione di nuove tecnologie e servizi per le Sim
Card (Sim Card Ota management, Smart Card Web Server management,
Dynamic Remote Activation) e per i terminali di ultima generazione.