Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nokia sfida Google sui servizi. Mappe gratis su tutti i cellulari

Per il download delle mappe non è necessaria la connessione al Web (come per Google). Vanjoki: “Renderemo la navigazione stradale familiare quanto gli sms”

21 Gen 2010

Nokia ha deciso di rendere gratuito il servizio di download di
mappe e software per la navigazione stradale attraverso i propri
smartphone. La “svolta” arriva in concomitanza con la nuova
release  di Ovi Maps disponibile in 180 paesi. Gratuite saranno
anche le guide Lonely Planet e Michelin, che contengono indicazioni
relative a oltre 1.000 destinazioni in tutto il mondo.
“Intendiamo rendere l’utilizzo della navigazione sul
dispositivo mobile tanto famigliare quanto lo è inviare un
messaggio o scattare una fotografia – commenta  Anssi Vanjoki,
Executive Vice President di Nokia -. Riteniamo che offrire le
migliori mappe con navigazione vocale gratuitamente sia un
passaggio chiave per raggiungere questo nostro obiettivo”.

L’iniziativa, oltre ad avvantaggiare il cliente, mira
naturalmente a rafforzare il business e anche a contrastare
l’avanzata del Google nel settore della telefonia mobile. 
Google fra l’altro già dallo scorso anno offre, attraverso i
cellulari Droid di Motorola (basati sul sistema operativo Android),
il medesimo servizio free nel Nord America. Ma per usufruire delle
mappe è necessario collegarsi al web. Nel caso di Nokia invece
l’utente accede direttamente alla cartografia Navteq, azienda
rilevata dal colosso finlandese a fine 2007, evitando la
connessione in rete e anche l’elevato consumo delle batterie.
Secondo gli analisti,  inoltre, l'operazione “Mappe Per
Tutti” potrebbe quasi raddoppiare le attuali dimensioni del
mercato della navigazione mobile e spingere gli sviluppatori a
creare una serie di applicazioni che sfruttino appieno le
potenzialità della geolocalizzazione.