Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Oltre 4mila scuole in rete per un milione di studenti libici

Il progetto “Ict for Exemplary school future education Libya tomorrow” lanciato da Fondazione Gheddafi e l’azienda siciliana Temix

03 Nov 2009

Oltre 4mila scuole libiche collegate in rete. Il progetto “Ict
for Exemplary school future education Libya tomorrow” avviato
grazie alla collaborazione tra la Fiondazione Gheddafi e Temix,
azienda siciliana specializzata in soluzioni tecnologiche si pone
come obiettivo primario quello di alfabetizzare circa un milione di
studenti libici, di età compresa tra sei e diciotto anni.
Attraverso una piattaforma integrata di e-learning, si metteranno
in rete le oltre 4.600 scuole della Libia e si trasformeranno tutte
le aule in “smart classroom” (classi intelligenti), dotate di
lavagne elettroniche, attrezzate per la telepresenza e i laboratori
virtuali. In questo modo basterà un solo docente per impartire
lezioni simultaneamente in diverse scuole del paese, inoltre nelle
scuole sarà attivata una web-tv didattica.
Per il primo collegamento d’aula sperimentale sono state scelte
tre città distanti tra loro e con differenti caratteristiche
geo-morfologiche: Tripoli, Beida e Zwara, per dimostrare che la
piattaforma tecnologica sviluppata da Temix è in grado di superare
gli ostacoli geografici e le carenze infrastrutturali della Libia.