Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Online sulla vetta all’Everest grazie ad una stazione 3G

Ncell, filiale della svedese TeliaSonera, attiva il servizio a 5.200 metri di altezza. Koistinen: “Alpinisti ed escursionisti always on”

29 Ott 2010

Internet in vetta all'Everest. Ncell, filiale della svedese
TeliaSonera, ha installato una stazione telecom di tecnologia 3G a
un'altitudine di 5.200 metri, nei pressi del villaggio di
Gorakshep, sulla famosa catena montuosa.

"Oggi siamo riusciti a trasmettere una videochiamata dal campo
base dell'Everest – spiega il direttore di Ncell Nepal, Pasi
Koistinen -. La copertura della rete può riuscire a raggiungere la
vetta della montagna piu alta del mondo. L'installazione
fornirà un servizio molto apprezzato alle migliaia di alpinisti ed
escursionisti che transitano in quella zona ogni anno".

Finora i frequentatori dell'Everest potevano usufruire solo di
una copertura telefonica satellitare molto costosa, senza
possibilità di chiamate video, installata da China Mobile nel 2007
sul versante settentrionale dell'Everest.

Nella regione dell'Everest sono state installate in totale otto
stazioni 3G, di cui quattro saranno alimentate ad energia solare;
una di queste si trova a Lukla, là dove si trova il principale
aeroporto.