Opas Rai Way, Anzaldi: "Valutare eventuali danni agli utenti" - CorCom

GUERRA DELLE TORRI

Opas Rai Way, Anzaldi: “Valutare eventuali danni agli utenti”

Il segretario della commissione Vigilanza Rai scrive al presidente Fico per chiedere l’audizione urgente di Consob e Antitrust sull’offerta di Ei Towers

03 Apr 2015

DE.A.

“Convocare in audizione il presidente della Consob, Giuseppe Vegas, e il presidente dell‘Antitrust, Giovanni Pitruzzella, e, con il suo intervento, calendarizzare la questione prima possibile, rivedendo l’agenda della Commissione”. E’ questo l’appello che il deputato del Partito democratico e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi (nella foto), rivolge al presidente della commissione, Roberto Fico, in una lettera aperta nella quale l’esponente Pd dice che è opportuno “capire se sono configurabili danni agli utenti e all’immagine del servizio pubblico, così come vanno compresi fino in fondo gli effetti in tema di pubblicità, conflitto di interessi ed eventuali profili di insider trading a danno dei consumatori”.

“Negli ultimi giorni – spiega Anzaldi – la vicenda dell’Opas lanciata da Ei Towers su Rai Way ha visto emergere elementi inquietanti che sembrano confermare i sospetti affiorati con l’annuncio dell’offerta il 25 febbraio scorso: resta un mistero capire perché’ sia stato proposto l’acquisto di una quota maggioritaria di Rai Way che non era in vendita e non era vendibile. Dal Sole 24 Ore di oggi emerge che l’Antitrust, che dovrà chiudere a breve la sua istruttoria sulla vicenda, sarebbe pronta a negare l’ok per l’acquisto non soltanto di una quota maggioritaria, opzione già esclusa da Consob, ma anche di una quota minoritaria, poiché si creerebbe un rapporto lesivo del mercato tra i due operatori principali, Rai e Mediaset. Insomma, l’Opas che ha riempito le prime pagine dei giornali e ha fatto parlare, a sproposito, di annessione delle antenne Rai da parte di Mediaset, potrebbe finire in un enorme flop. Quanto emergerà in Vigilanza potrebbe essere utile anche alle indagini della magistratura”, conclude l’esponente Pd.