Orange, accordo con Sfr e Iliad: la preda è Bouygues - CorCom

CONSOLIDAMENTO

Orange, accordo con Sfr e Iliad: la preda è Bouygues

L’annuncio del ceo Stephane Richard: “I colloqui sono quasi al termine”. Accordo complessivo per l’acquisizione a fine marzo

16 Mar 2016

F.Me

Orange sta per concludere un accordo con le concorrenti Sfr e Iliad per dividersi gli asset di Bouygues Telecom. Lo ha detto il Ceo Stephane Richard a margine di un evento a Parigi. “I colloqui sono quasi al termine – ha detto Richard – Penso che siamo vicini a un accordo sui punti principali di questa divisione”.

L’accordo è un passaggio chiave per il successo dei colloqui tra Orange e Bouygues Telecom per una fusione, in quanto qualsiasi deal comporterà la cessione di alcuni asset di Bouygues ai concorrenti per ragioni Antitrust. “E’ un passo importante, ma è soltanto uno dei passaggi” necessari al successo dell’operazione, ha spiegato Richard. Il manager ha poi confermato la deadline di fine marzo per un accordo complessivo per l’acquisizione di Bouygues.

Orange e Bouygues hanno ripreso ufficialmente i colloqui a gennaio. L’operazione da 10 miliardi di euro ridurrà da quattro a tre il numero degli operatori tlc in Francia e porterà Bouygues al secondo posto nell’azionariato di Orange dopo lo Stato.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
bouygues
I
iliad
O
orange
S
sfr