Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Orange scarica Google e sceglie OpenX

L’operatore telefonico francese ha deciso di cambiare la sua piattaforma pubblicitaria, gestita finora da DoubleClick

09 Feb 2011

Orange scarica Google. L’operatore telefonico francese ha
abbandonato i servizi di DoubleClick, società per la raccolta
pubblicitaria di proprietà del motore di ricerca (acquisita nel
2008 per 3,1 miliardi dollari), in favore di OpenX, una piccola
Start Up americana.

Secondo Orange, Open X nata solo 4 anni fa, ha raggiunto la
maturità e le dimensioni necessarie per competere con giganti del
calibro di Google , Yahoo! E Microsoft. La società, sostenuta da
Accel Partners and Index Ventures, è stata così ritenuta più
adatta per sviluppare la strategia pubblicitaria del carrier, brand
chiave di France Telecom. Orange conta infatti più di 60 milioni
di utenti unici al mese suoi suoi siti web e portali in Europa e
negli Stati Uniti.

“Stiamo cambiando la nostra piattaforma pubblicitaria in tutti i
paesi”, ha dichiarato un senior manager di France Telecom alla
Reuters, chiedendo di rimanere anonimo.
OpenX ha inoltre dichiarato di aver ricevuto l’incarico per
rinnovare la piattorma pubblicitaria dell’azienda giapponese
Excite.