Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL PROVVEDIMENTO

Persidera, ok condizionato ad acquisizione F2i-Ei Towers

Secondo l’Antitrust l’operazione determina il rafforzamento della posizione dominante della nuova entità al punto da ridurre sensibilmente la concorrenza. Imposti una serie di obblighi

15 Nov 2019

M. F.

E’ un ok condizionato quello dell’Antitrust all’acquisizione di Persidera da parte di F2i ed Ei Towers che con l’operazione entreranno in possesso rispettivamente dei diritti d’uso di cinque frequenze del digitale terrestre (MuxCo) e delle infrastrutture di rete (NetCo). Secondo l’Authority l’operazione nel rafforzare la posizione dominante della nuova entità nel mercato delle infrastrutture per la radiodiffusione televisiva “elimina o riduce in modo sostanziale e durevole la concorrenza”. Di qui la decisione di imporre una serie di obblighi.

Operazione Persidera, ecco cosa prevede

L’operazione prevede che la società Persidera, operatore di rete attivo nel mercato del broadcasting digitale sul digitale terrestre, venga divisa in due società: NetCo, in cui confluisce il compendio aziendale delle infrastrutture per la trasmissione radiotelevisiva su frequenze terrestri (infrastrutture passive e apparati trasmissivi), e MuxCo che detiene attività prettamente immateriali (i diritti d’uso delle frequenze) e asset di rete e gestisce i rapporti commerciali con i clienti editori televisivi (i fornitori di servizi media audiovisivi). Il 100% delle azioni di MuxCo sarà acquisito da una newco appositamente costituita da F2i TLC 1, e il 100% della di NetCo sarà acquisito da EI Towers.

Gli obblighi imposti dall’Antitrust

La valutazione dell’Antitrust, a seguito dell’istruttoria avviata il 4 settembre scorso, riguarda prevalentemente la riduzione della concorrenza nei mercati del broadcasting digitale, della televisione gratuita, della televisione a pagamento e della raccolta pubblicitaria su mezzo televisivo. Di qui le seguenti misure: obblighi di accesso ed erogazione dei servizi di ospitalità, manutenzione a condizioni eque, trasparenti e non discriminatorie e a termini comunque non peggiorative rispetto a quelle attualmente praticate da EI Towers; obblighi di erogazione dei servizi full service a condizioni eque, ragionevoli e non discriminatorie secondo un approccio disaggregato, in cui l’operatore di rete è lasciato libero di definire l’ampiezza dei servizi offerti e il grado di autonomia tecnologica; misure relative all’indipendenza di MuxCo; misure volte a ridurre il rischio di scambio di informazioni tra MuxCo, NetCo, EI Towers, F2i e Mediaset; misure volte alla modifica delle clausole di condivisione del rischio tra EI Tower, NetCo e MuxCo e all’introduzione di una clausola di trasferimento di parte delle efficienze generate su NetCo a MuxCo, con beneficio dei clienti di quest’ultima.

Il provvedimento completo dell’Antitrust

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

E
ei towers
F
f2i
P
persidera

Approfondimenti

A
acquisizione persidera

Articolo 1 di 4