Poste Italiane, in 300 uffici arriva la banda larga di Eutelsat - CorCom

Poste Italiane, in 300 uffici arriva la banda larga di Eutelsat

Grazie all’accordo firmato tra il provider “spaziale” e PosteMobile gli sportelli collocati in zone in digital divide potranno assicurare lo stesso livello di servizio offerto nelle grandi città. Virtuani: “Garantiamo l’accesso universale”

25 Giu 2015

F.Me.

Banda larga via satellite per 300 uffici postali. La business unit per i servizi a banda larga di Eutelsat Communications e PosteMobile hanno sigltato un accordo che consentirà agli sportelli ubicati in località attualmente non coperte dalle reti terrestri di erogare il medesimo livello di servizio al pubblico offerto dalle filiali delle grandi città.

“Garantire ai clienti un accesso universale ai nostri servizi postali, bancari e assicurativi – sottolinea Fabrizio Virtuani, Ad di PosteMobile – sia che si trovino in una grande città o nel più remoto villaggio rurale era per noi un obiettivo importante. Utilizzando le comunicazioni via satellite di Eutelsat Broadband possiamo raggiungere questo scopo e sviluppare nuovi servizi tecnologici”.

Grazie al proprio satellite di ultima generazione KA-Sat per la banda larga, Eutelsat Broadband è stata selezionata da Poste Mobile per l’installazione, gestione e manutenzione di una rete di comunicazioni satellitari ad alta velocità per gli uffici postali. I primi 120 uffici postali saranno connessi entro la fine del 2015 mentre gli altri 180 uffici verranno collegati nel corso del 2016.

“Questo accordo segna una svolta per tutti gli uffici postali in Italia che, finora, hanno dovuto affidarsi a connessioni dalle prestazioni limitate come Isdn – si legge in una nota – e che beneficeranno ora di una velocità di download fino a 22 Mbps e una velocità di upload fino a 6 Mbps. Le performance, significativamente più alte, con prestazioni tipiche per servizi di tipo professionale, permetteranno agli uffici postali di migliorare i servizi postali, assicurativi e bancari erogati al pubblico”.

Grazie alla maggiore affidabilità e capacità del servizio a banda larga fornito da Eutelsat Broadband, Poste Italiane potrà erogare con successo diversi servizi aggiuntivi per il pubblico e di back-office, che verranno forniti in futuro. Questi servizi comprendono il Wi-Fi pubblico negli uffici postali, servizi di video sorveglianza e videoconferenza.

“L’adozione a livello nazionale delle nostre soluzioni a banda larga, per migliorare i servizi rivolti a clienti e personale di Poste Italiane negli uffici rurali, sottolinea la qualità e l’affidabilità dei nostri servizi di connessione via satellite – evidenzia Jean-Francois Fenech, General Manager di Eutelsat Broadband – Crediamo che i nostri servizi satellitari ad alta velocità giochino un ruolo cruciale nel portare i benefici essenziali della comunicazione moderna agli utenti ancora intrappolati nel Digital Divide; siamo davvero lieti di poter dimostrare questo valore con una commessa così significativa in tutta Italia”.

La gamma di servizi di connettività di Eutelsat Broadband è progettata per soddisfare le esigenze di professionisti, Pmi e grandi imprese grazie al satellite KA-Sat che copre tutta l’Europa, il Nord Africa e gran parte del Medio Oriente. Questi servizi a banda larga via satellite sono ottimizzati per gli utenti che si trovano in luoghi dove i servizi dati sono lenti o non disponibili, e per le imprese che necessitano di un’alternativa all’Adsl/Fibra per garantire il perfetto funzionamento di applicazioni critiche per la gestione dell’attività, come ad esempio la sicurezza informatica o il back-up dei dati. Eutelsat Broadband offre traffico dati fino a 200GB al mese e una serie di funzionalità flessibili adatte al settore B2B, tra cui indirizzi IP pubblici, Business Hour Protection e una gamma completa di opzioni personalizzabili, tra cui velocità di banda garantita.