L'ACCORDO

Retelit “connette” il Gruppo Tecnoinvestimenti

L’operatore metterà in comunicazione le diverse società della holding con connessioni fino a 40Gbps a bassissima latenza, assicurando la replica dei dati in tempo reale

06 Nov 2018

Asse Retelit-Tecnoinvestimenti. L’operatore di servizi dati e infrastrutture e il gruppo attivo nella Digital Trust, Credit Information & Management e Innovation & Marketing Services, hanno concluso un accordo per la fornitura di una rete di connettività dedicata.

In particolare, la partnership prevede che Retelit fornisca e gestisca una rete in fibra ottica dedicata, di tipo Multiprotocol Label Switching, con le massime performance disponibili (servizio primario e backup con capacità variabili da 100Mbps a 10Gb) e garantisca il potenziamento del collegamento tra i due data center a Padova e Modena fino 40+40Gbps e verso tutte le aziende del Gruppo Tecnoinvestimenti.

Fondamentale per Tecnoinvestimenti è poter contare su un’infrastruttura all’avanguardia che garantisca una condivisione sicura e veloce delle informazioni tra le varie società del Gruppo e Infocert. Proprio attraverso Infocert vengono erogati numerosi servizi, tra i quali il Disaster Recovery e la protezione dei dati tra tutte le sedi.

WHITEPAPER
Wi-Fi o 5G per le imprese? Una guida spiega cosa (e come) scegliere
Personal Computing
Telco

Per rispondere alle esigenze del Gruppo Tecnoinvestimenti, Retelit ha studiato una soluzione tailor-made, progettata e realizzata in-house da un team di esperti che poi assisteranno il cliente anche in fase di gestione e manutenzione, basata sulla connettività più affidabile, scalabile e flessibile nel mondo delle reti Vpn. Il servizio è completamente personalizzato in termini di sicurezza, continuità operativa e gestione del traffico in base alle specifiche esigenze del Gruppo. La tecnologia utilizzata permette di avere servizi di livello 3 MPLS any-to-any, velocità di connessione di fino a 40+40Gbps e bassissima latenza. Inoltre, l’elevata qualità del servizio garantisce la possibilità di riservare banda a flussi di traffico “pregiati” proteggendoli da fenomeni di congestione di rete.

“Siamo orgogliosi di poter servire un gruppo leader come Tecnoinvestimenti e di contribuire attraverso le nostre soluzioni di connettività, al loro successo – commenta Federico Protto, Ad di Retelit – Questo accordo rappresenta una combinazione ideale con il Gruppo Tecnoinvestimenti, con cui condividiamo l’approccio verso il mercato nonché la grande propensione tecnologica e all’innovazione. Il progetto conferma, ancora una volta, la crescita di Retelit nella divisione business, dedicata alla consulenza e alla personalizzazione di soluzioni di digitalizzazione, sempre più centrale nelle nostre strategie di sviluppo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

I
infocert
R
retelit