L'OPERAZIONE

Retelit stringe su Brennercom: il Gruppo Athesia dà l’ok all’acquisizione

Accettata l’offerta vincolante da 52 milioni di eurp per il 100% dell’operatore di Tlc di Bolzano che vanta tre datacenter e opera anche in Austria e Germania. Pardi: “Ulteriore passo nella nostra strategia di espansione”

20 Gen 2020

Mi Fio

Retelit si prende Brennercom. O, almeno, è questo il destino dell’operatore di Tlc del Trentino Alto Adige a meno di colpi di scena dell’ultim’ora. La casa madre, il Gruppo Athesia, ha accettato l’offerta vincolante da 52 milioni di euro di Retelit Digital Services per l’acquisizione del 100% del capitale sociale di Brennercom. E dunque la strada è ormai spianata. La compagnia – operativa anche in Austria e Gemania – porta in dote una rete in fibra ottica, i tre datacenter localizzati a Bolzano, Trento e Innsbruck, nonché un’infrastruttura di rete e centrali telefoniche di ultima generazione che consentono l’erogazione di servizi cloud, disaster recovery, Mpls, networking, security, unified communication & collaboration.

“L’offerta per la possibile acquisizione di Brennercom rappresenta un ulteriore passo nella strategia di espansione di Retelit – commenta il presidente Dario Pardi -. Brennercom è una realtà importante che presidia un’area da sempre oggetto dell’interesse di Retelit, e riflette i requisiti da noi ricercati nelle aziende target: realtà di medie dimensioni, con asset complementari a quelli di Retelit e servizi di qualità”. “In particolare, con Brennercom – aggiunge – riteniamo di poter dare una forte accelerazione all’incremento di volumi e marginalità, grazie alla creazione di forti sinergie in termini di offering, principalmente per il mercato corporate e un’intensificazione dell’attività sull’asse Monaco-Tirolo-Milano dove Brennercom è leader di mercato”.

Al netto della controllata Met srl – che non rientra nell’ambito dell’acquisizione – Brennercom può contare su circa 130 dipendenti, oltre 10.000 clienti, una quota di mercato del 65% nella provincia di Bolzano e del 40% in quella di Trento. L’azienda ha chiuso il 2018 (ultimo dato disponibile) con un fatturato complessivo pari a 32,4 milioni di euro.

“Per il Gruppo Athesia il settore Ict è strategico da più di 20 anni. E lo rimarrà in futuro – ci tiene a sottolineare Michl Ebner, Ad di Athesia -. Entriamo in una nuova fase acquisendo – ove ricorrano i presupposti indicati nell’offerta vincolante – un’importante partecipazione di Retelit. Questo per sottolineare la nostra volontà di continuare a seguire Brennercom e di investire in un settore che ci ha visti protagonisti nella nostra Regione e fuori dai confini della stessa e che ci vedrà attivi partecipanti anche in futuro”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

D
dario pardi
F
Federico Protto

Aziende

B
brennercom
R
Retelit

Approfondimenti

B
brennercom
R
retelit