Risiko delle Tlc, Igefi cede il 100% di Ceit a Circet - CorCom

L'ACCORDO

Risiko delle Tlc, Igefi cede il 100% di Ceit a Circet

Grazie all’operazione, il gruppo controllato da Icg entrerà nel mercato italiano delle infrastrutture per le telecomunicazioni e potrà ampliare le proprie aree di business grazie alle competenze acquisite nel settore dell’energia e dei trasporti

23 Dic 2021

Domenico Aliperto

Igefi ha firmato l’accordo per la cessione del 100% delle azioni di Ceit a Circet. Nell’ambito dell’accordo, la holding delle famiglie Di Vincenzo e Cardano attiva nei settori delle infrastrutture di telecomunicazione, edilizia civile, geotecnica, immobiliare e oil & gas reinvestirà una parte significativa dei proventi in Circet, operatore europeo nei servizi di rete di telecomunicazioni, attualmente controllato dall’operatore globale di private equity Icg e dal management team guidato da Philippe Lamazou.

Il quadro strategico dell’operazione

Ceit conta attualmente quasi 1.200 dipendenti in Italia ed è una delle aziende di riferimento nel mercato italiano delle telecomunicazioni. Nel corso del 2021, Ceit dovrebbe registrare un fatturato di oltre 320 milioni di euro grazie allo sviluppo e alla realizzazione di reti e sistemi per le telecomunicazioni, i trasporti e l’energia. “Questa transazione”, si legge in una nota, “consentirà a Ceit di raggiungere ulteriori obiettivi entrando a far parte della rete Circet, il più grande fornitore di servizi di rete di telecomunicazioni in Europa. Circet, invece, entrerà da protagonista nel mercato italiano delle infrastrutture per le telecomunicazioni e potrà ampliare le proprie aree di business grazie alle competenze di Ceit nel settore dell’energia e dei trasporti”.

WHITEPAPER
Product Lifecycle Management: cos’è, come funziona e come deve evolvere
Logistica/Trasporti
Manifatturiero/Produzione

Il commento del top management

“Sono orgoglioso di questo accordo che consente a Ceit di entrare a far parte di Circet, un network internazionale capace in pochi anni di affermarsi come leader nei più importanti Paesi europei e con un ambizioso piano di crescita anche al di fuori Europa”, dichiara Gianni di Vincenzo, presidente di Igefi. “La scelta di Circet di entrare nel mercato italiano attraverso tale partnership è un riconoscimento per i risultati raggiunti da Ceit e dal suo management, che rimarrà alla guida dell’azienda. Ritengo che Ceit abbia la struttura e le persone giuste per supportare lo sviluppo infrastrutturale del nostro Paese. Inoltre Igefi ei suoi azionisti rimarranno fortemente impegnati nel settore delle telecomunicazioni attraverso la partecipazione in Circet.”

Fabrizio Perletta, Ceo di Ceit, aggiunge: “Dopo diversi anni di crescita continua nel mercato italiano sotto la proprietà di Igefi, per Ceit e i suoi dipendenti entrare a far parte di Circet è un grande traguardo, in particolare nell’attuale fase del mercato italiano in cui i Clienti richiedono sempre maggiori investimenti e capacità di implementazione della rete. Le nostre entità uniranno le forze per continuare a fornire servizi di alta qualità ai nostri clienti e scrivere insieme un nuovo capitolo della storia di Ceit”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4