Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Sbarca il Europa il Mentoring program per le scuole superiori

06 Mar 2014

Il nuovo programma di mentoring di AT&T, rivolto agli studenti delle scuole secondarie, sbarca in Europa, con l’obiettivo di aiutare i giovani ad affrontare con successo il mondo del lavoro al termine degli studi. “La società – si legge in una nota dell’azienda – ha contribuito con un’offerta di 116mila dollari donata alla ‘Young Enterprise’, associazione volontaria per l’educazione e la formazione, con l’obiettivo di individuare alcune scuole in Francia, Germania, Slovacchia, Paesi Bassi, Inghilterra e persino Israele”.

I dipendenti AT&T che hanno volontariamente aderito all’iniziativa e “Young Enterprise” terranno dei corsi di perfezionamento personalizzati dove verranno si affronteranno i temi degli studi futuri, delle possibilità di carriera, la dichiarazione degli obiettivi personali e le tecniche di colloquio.

“Il programma – spiegano da AT&T – è simile all’ ‘Aspire Mentoring Academy’ dell’azienda, che dà ai dipendenti Usa l’opportunità di fare da mentore agli studenti di tutto il Paese, anche grazie al sostegno di Junior Achievement (JA), l’organizzazione sorella di Young Enterprise e azienda non profit. L’ ‘Aspire Mentoring Academy’ è parte di AT&T Aspire, l’iniziativa filantropica dell’azienda che aiuta i giovani degli Stati Uniti a completare la scuola secondaria e a prepararsi alla carriera”.

“Avendone personalmente beneficiato – dichiara Alex Parker, vice presidente Global Service Management di AT&T – conosco il valore e l’intuizione che rappresenta la figura del tutor. E’ eccitante avere la possibilità di ispirare i giovani in Europa e condividere con loro la nostra conoscenza del mondo degli affari”.

“Siamo orgogliosi di lavorare con AT&T – afferma Michael Mercieca, Ceo di Young Enterprise – e considerato l’elevato tasso di disoccupazione giovanile in Europa, quest’attività nata per aiutare gli studenti a sviluppare le capacità necessarie per entrare nel mondo del business è essenziale”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
at&t