Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Scajola: banda larga cruciale come l’autostrada del Sole

Il ministro dello sviluppo economico: Internet veloce fondamentale per il futuro delle nuove generazioni. Ma “nelle aree dove non si finanzia da sola” serve l’intervento dello Stato

30 Nov 2009

La banda larga è "fondamentale. Senza l'Autostrada del
Sole oggi l'Italia sarebbe morta. L'abbiamo fatta nel 1960.
Senza la banda larga, che in America chiamano l'autostrada
delle comunicazioni, l'Internet veloce, noi condanniamo
l'Italia a spezzettarsi e i giovani a non guardare il
futuro". A sostenerlo è il ministro dello Sviluppo economico,
Claudio Scajola, nel corso della trasmissione 'Il caffè'
di Rai News 24.

Scajola asserisce che "la banda larga si finanzia da
sola", solo "là dove i mercati tirano". Di
conseguenza, "dobbiamo finanziarla con i soldi dello Stato in
quei territori che da soli non ce la fanno, per permettere a quei
giovani e a quelle imprese di crescere".