LE NOMINE

Sirti, cambio al vertice: Cioli amministratore delegato. Loiola va a capo di Psc

La manager vanta 25 anni di esperienza come top executive in aziende del settore telecomunicazioni, media, energia, financial services e management consulting. “Pronti ad affrontare una nuova fase di sviluppo, consolidando il posizionamento come hub di innovazione nel campo delle infrastrutture di rete”. Loiola prende il posto di Moretti alla guida del gruppo controllato dalla holding della famiglia Pesce

25 Gen 2022

Domenico Aliperto

Laura Cioli è il nuovo amministratore delegato di Sirti. La manager sostituisce Roberto Loiola, che lascia la guida della società controllata da Pillarstone Italy per andare a dirigere Psc, gruppo controllato all’80% dalla holding della famiglia Pesce e specializzato in impiantistica. Loiola a sua volta prenderà il posto di Mauro Moretti, che abbandona l’incarico a solo un anno dall’investitura.

Chi è Laura Cioli

Il nuovo amministratore delegato di Sirti ha invece più di 25 anni di esperienza come top executive in aziende leader nel settore dei servizi in ambito telecomunicazioni, media, energia, financial services, management consulting. Laureata con lode in Ingegneria Elettronica all’Università di Bologna, Laura Cioli ha conseguito un master in Business Administration presso la Bocconi.

Tra gli incarichi ricoperti, Cioli è stata Chief Executive Officer in Gedi Gruppo Editoriale, Chief Executive Officer in Rcs Mediagroup, Chief Executive Officer in CartaSi (ora Nexi), Chief Operating Officer in Sky Italia, Senior Vice President in Eni Gas & Power, Executive Director in Vodafone Italia, Partner in Bain & Company.

Ha inoltre ricoperto la carica di Non-Executive Director in vari Board, tra cui Mediobanca, Sofina, Autogrill, Brembo, Pirelli, Telecom Italia, Salini-Impregilo (ora WeBuild), World Duty Free Group.

“L’ingresso in Sirti di una manager di primario prestigio come Laura Cioli è segno dell’ampia fiducia di cui gode sul mercato la società, supportata dal suo socio unico Pillarstone nel piano di sviluppo industriale”, dichiara il gruppo in una nota. “Con la nomina odierna, Sirti è ora pronta ad affrontare una nuova fase del proprio sviluppo, consolidando il proprio posizionamento distintivo come hub di innovazione nel campo delle infrastrutture di rete e cogliendo le opportunità di crescita in un contesto competitivo, con importanti spazi derivanti dalla transizione digitale ed energetica del Paese”.

La carriera di Loiola

Dal 2017 a capo dell’hub di innovazione nel campo dello sviluppo delle infrastrutture di rete, Loiola ha una lunga esperienza nel settore delle Tlc. Dopo aver lavorato in Telecom Italia, è stato alla guida della filiale tricolore di Huawei per poi passare in Alcatel Lucent e ricoprire quindi il ruolo di a.d. in Nokia. Tra i primi impegni in Psc, ci sarà il rilancio di Italtel, di cui la società detiene la maggioranza del capitale.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4