Sky porta la fibra nelle case irlandesi: più spinta all'on demand - CorCom

CONVERGENZA

Sky porta la fibra nelle case irlandesi: più spinta all’on demand

Accordo tra Sky Ireland e Siro (jv Vodafone-Esb) per estendere servizi su Ftth a 51 città. Obiettivo un assist al consumo di contenuti premium online

22 Nov 2017

Sky porterà ultrabroadband fin dentro le abitazioni irlandesi. Il piano è frutto di un accordo fra Siro – jv fra Vodafone e l’energy group Esb: fornisce servizi all’ingrosso a banda larga – e Sky Ireland per espandere la fornitura di servizi su Ftth a partire dal 2018. Utilizzando la rete Esb già esistente, il network Ftth Siro attualmente copre 110mila postazioni e porta servizi – già attivi o in via di attivazione – a 25 città in tutto il paese, supportando velocità fino a 1 Gbps. L’obiettivo è 500mila proprietà in 51 città entro la fine del 2018.

Si tratta di un cambio di passo per Sky Ireland che, nel mercato del Fiber to the cabinet dal 2013, attualmente conta su una base di 180mila abbonati: attualmente è il fornitore di banda larga più in rapida crescita nel paese. L’operazione con Siro si inserisce nella strategia di Sky che punta a spingere la distribuzione di contenuti on demand, che richiede elevati requisiti di larghezza di banda.

webinar -16 dicembre
5G e connettività a banda ultralarga: la priorità, anche dopo l'emergenza
Networking
Telco

“L’accordo con Siro – dice JD Buckley, Managing Director di Sky Ireland – riflette il nostro costante impegno nell’investire in infrastrutture in Irlanda: i nostri clienti, potendo contare su connessioni ultraveloci, potranno trasformare a nostro vantaggio il modo in cui usano Sky e consumano contenuti. In questo senso Siro è un partner strategico”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

F
fibra