MOBILE WORLD

Smartphone, altro che crisi: boom dei cellulari di fascia alta

I consumatori disposti a spendere di più per telefonini di alta qualità da utilizzare nel lungo periodo. E grazie a promozioni e finanziamenti si registra una crescita record: un terzo degli acquisti per i dispositivi oltre i mille euro. Apple leader indiscusso ma la marketshare è in diminuzione a seguito della “riscossa” di Huawei in Cina. Anche Samsung guadagna quote: si fanno strada i “pieghevoli”

Pubblicato il 04 Gen 2024

Patrizia Licata

smartphone premium Counterpoint

Gli smartphone premium sostengono il mercato dei cellulari intelligenti e, di fronte a un calo generalizzato delle vendite, mettono a segno nel 2023 un +6% rispetto al 2022, secondo le previsioni del servizio Market Pulse di Counterpoint research. Cina, India, Europa e America Latina potrebbero addirittura stabilire un nuovo record per le vendite di smartphone di fascia alta (prezzo di vendita dai 600 dollari in su). Apple è la regina indiscussa del segmento, ma con una quota che nel 2023 si è ridotta, mentre cresce quella di Samsung e di Huawei.

Gli smartphone premium sono un quarto delle vendite

Secondo le previsioni di Counterpoint Research, il segmento premium rappresenta quasi un quarto delle vendite del mercato globale degli smartphone e il 60% dei ricavi nel 2023. Negli ultimi anni, i cellulari di fascia alta si sono imposti come un’area di crescita in un mercato altrimenti debole.

WHITEPAPER
Una semplice guida pratica per imparare ad usare una Virtual Private Network
Software Defined Networking
Software Defined Datacenter

“C’è stato un cambiamento nei comportamenti di acquisto dei consumatori nel mercato degli smartphone”, è il commento dell’analista senior Varun Mishra. “Considerando l’importanza di uno smartphone, i consumatori sono disposti a spendere di più per ottenere un dispositivo di alta qualità che possono utilizzare per un periodo più lungo. Possedere i modelli più nuovi e accessoriati è diventato anche uno status symbol per molti consumatori, specialmente nei mercati emergenti dove le persone spesso passano direttamente da un modello di fascia media a uno di fascia molto alta. a Inoltre, questi dispositivi stanno diventando sempre più convenienti grazie alle promozioni e alle opzioni di finanziamento”.

Brilla l’ultra-premium

All’interno del mercato premium, è il segmento ultra-premium che sta guidando la crescita. Il segmento degli smartphone con prezzi da 1.000 dollari in su ha catturato oltre un terzo delle vendite totali del mercato di fascia alta nel 2023.

Nel complesso, è probabile che il segmento premium continui a superare il tasso di crescita del mercato globale degli smartphone. I vendor che possono differenziarsi e, soprattutto, costruire un marchio forte beneficeranno della crescita di questo segmento.

Il dominio di Apple e il “ritorno” di Huawei

Apple continua ad essere il leader indiscusso del mercato premium. Tuttavia, rispetto al 2022, la sua quota è diminuita, dal 75% al 71%, principalmente per il “ritorno” di Huawei in Cina, guidato dalla serie Mate 60. Ora il produttore cinese sale, secondo le stime di Counterpoint research, dal 3% al 5% del mercato premium globale.

Anche Samsung ha guadagnato share (dal 16% al 17%) grazie alle serie S23 e Foldable. Gli smartphone pieghevoli, in generale, sono emersi come un elemento di differenziazione nel mercato premium.

Quote minoritarie spettano a Xiaomi (2%) e Oppo (1%).

L’India cresce di più

In termini di regioni, gran parte della crescita del mercato globale dei premi nel 2023 è guidata dalla Cina, dall’Europa occidentale, dall‘India e dalle regioni del Medio Oriente e dell’Africa (Mea). In effetti, è probabile che Cina, India, Mea e America Latina vedano un nuovo record per le vendite del mercato premium, con l’India che è il mercato premium in più rapida crescita a livello globale.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Approfondimenti

S
smartphone
S
smartphone pieghevoli

Articolo 1 di 3