Smartphone: il crollo dell'iPhone trascina giù il mercato - CorCom

I DATI

Smartphone: il crollo dell’iPhone trascina giù il mercato

Rapporto Idc: il primo trimestre 2016 registra il minimo storico nella crescita delle vendite: solo +0,2%. Ancora peggio i dati Strategy Analytics (-3%). Samsung resta sul podio dei produttori, Apple cala del 16%. Xiaomi e Lenovo scalzate dalle new entry asiatiche Oppo(+153%) e Vivo (+124%)

28 Apr 2016

F.Me

Il mercato globale degli smartphone non cresce più. Secondo i dati preliminari della società di ricerca Idc, nel primo trimestre del 2016 si è registrato il minimo storico nella crescita delle consegne, solo lo 0,2% – con 334,9 milioni di dispositivi venduti nel mondo – rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Più negativi i dati di Strategy Analytics che registrano la prima contrazione delle vendite: -3%. Un calo che gli analisti attribuiscono alla saturazione dei mercati nei Paesi sviluppati e nel costante declino delle due regine di mercato: Samsung e soprattutto Apple. Avanzano invece i produttori cinesi: Huawei ma anche le ‘sorprese’ OPPO e vivo.

Il primo produttore mondiale, in termini di consegne, è sempre Samsung (con una diminuzione che Idc quantifica dello 0,6% rispetto a un anno fa), seguita da Apple che invece registra un calo ben più consistente, di oltre il 16%. Un dato che non sorprende vista l’ultima trimestrale della compagnia di Cupertino che ha registrato non solo il primo calo delle vendite di iPhone della storia ma anche la prima flessione dei ricavi in 13 anni. Avanzano invece sul mercato globale le compagnie cinesi.

Huawei in testa, che nella classifica di Idc è al terzo posto, in crescita di oltre il 58% nelle consegne. La vera sorpresa è che Xiaomi e Lenovo non sono più nella top 5 ma sono state scalzate da altre due compagnie asiatiche: Oppo e Vivo, con crescite record rispettivamente del 153% e del 124%.